Quantcast

Carlo Ricci confermato alla guida di Netspring per altri tre anni

GROSSETO – L’assemblea dei soci che si è tenuta stamani nella sede della Polizia Municipale di Grosseto ha confermato Carlo Ricci come amministratore unico della società NetSpring.

Netspring, lo ricordiamo, è una società partecipata pubblica che si occupa di informatica per conto della Provincia di Grosseto e dei 28 comuni che ne fanno parte, singolarmente o tramite le Unioni.

“E’ un grande onore ed una altrettanto grande soddisfazione – dichiara Ricci – di cui ringrazio tutti coloro che hanno creduto in me, dal presidente Antonfrancesco Vivarelli Colonna, al vice presidente Luca Grisanti, l’assessore comunale Giacomo Cerboni e tutti i sindaci, di tutti i comuni e di tutti gli schieramenti politici, che in questi tre anni ci hanno dato fiducia, fiducia che certamente nei prossimi tre anni faremo ogni sforzo per continuare a meritare”.

“Ho messo tutto il mio impegno, la mia professionalità e, soprattutto, la mia onestà nel gestire una struttura che utilizza i soldi pubblici – prosegue –. E sono contento che questo sia stato apprezzato, sia dagli enti che fanno parte della compagine societaria che dai dipendenti, con i quali abbiamo instaurato un ottimo rapporto, basato su rispetto e fiducia reciproci. Adesso vogliamo crescere, migliorare ed ampliare i servizi che eroghiamo e conquistarci con il lavoro e con la concretezza ulteriori incarichi a favore delle varie comunità”.

Ricci ricorda che, oltre ai vari servizi di assistenza informatica e sviluppo di software svolti per gli enti, oltre alla gestione della Rete Telematica della Pubblica Amministrazione che copre l’intera provincia, Netspring “ha sviluppato una rete di videosorveglianza in grado di monitorare le aree sensibili individuate dalle Forze dell’Ordine e di analizzare i passaggi di veicoli nei punti strategici, consentendo inoltre la verifica della regolarità della copertura assicurativa e della revisione periodica e fornendo agli organi di Polizia un fondamentale supporto per prevenire il crimine e per individuare i colpevoli. Questo importante strumento, a differenza di quelli commerciali che sono estremamente costosi, è a disposizione di tutti i nostri enti al solo costo di implementazione e consente, quindi, di creare a costi accessibili anche per i piccoli comuni, una rete integrata a tutela dei cittadini, della loro sicurezza e dei loro beni”.

Sulla nomina si esprime anche il presidente della Provincia Vivarelli Colonna, che dichiara: “Sono soddisfatto per la conferma di Carlo Ricci alla guida di Netspring, amministratore serio e professionale che ha sempre garantito una proficua collaborazione con le amministrazioni in questi anni. Il percorso con Netspring proseguirà per il futuro con passione e con tanti progetti, forte del grande lavoro svolto fino ad oggi”.

Nella foto da sinistra Carlo Ricci, Antonfrancesco Vivarelli Colonna e la direttrice tecnica di NetSpring S.r.l. Sara Ferri.

Commenti