Quantcast

Bambini e smartphone: gli asili nido dell’Argentario partecipano alla ricerca de La Sapienza

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – Gli asili di Monte Argentario prenderanno parte a una ricerca dell’università La Sapienza di Roma, Dipartimento di Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione, sull’esposizione precoce agli schermi e lo sviluppo del linguaggio.

Lo studio dell’ateneo romano mira all’analisi della correlazione tra sviluppo linguistico e conversazionale in età evolutiva ed esposizione agli schermi. Il lavoro di ricerca mirerà a evidenziare in che modo l’utilizzo di device elettronici possa influenzare lo sviluppo comunicativo di bambini di età compresa tra i 12 e i 36 mesi. È questo, infatti, un tema in crescente sviluppo nella letteratura internazionale, e in Italia quello de La Sapienza costituisce uno dei primi studi su questo tema. È importante per educatori e genitori conoscere gli effetti dell’uso di dispositivi elettronici con i bambini piccoli in modo da scegliere più consapevolmente quanto e come esporre i bambini agli schermi.

Ai genitori dei bambini che frequentano i nidi del Pozzarello e di Porto Ercole sarà richiesta l’adesione volontaria al progetto che prevede la somministrazione di tre questionari direttamente riguardanti le abilità socio-conversazionali del bambino – il primo vocabolario del bambino – la versione italiana di Technology Use Questionnaire (TechU-Q) per misurare qualitativamente e quantitativamente l’esposizione agli schermi del bambino e dei suoi genitori.

La ricerca si concluderà con la restituzione in un incontro formativo/informativo per le famiglie.

Più informazioni su

Commenti