Quantcast

L’assessore regionale Spinelli in Maremma per palare di welfare

GROSSETO – Giovedì 23 settembre la lista “Grosseto città aperta” – che sostiene Leonardo Culicchi sindaco con la coalizione “Partecipa!” – incontra l’assessora regionale al welfare, Serena Spinelli. L’appuntamento è per le 18:15 alla libreria Palomar, in piazza Dante a Grosseto. Tema dell’incontro sarà “Welfare di comunità: come declinare i diritti sociali in servizi ai cittadini”. A intervistarla Massimiliano Frascino, giornalista free-lance.

«I servizi sociali e il loro impatto sulla qualità della vita delle persone non potevano non essere uno dei temi cardine per una lista di sinistra e progressista come Grosseto Città Aperta – spiega il coordinatore e candidato al consiglio comunale, Carlo De Martis – Per questo abbiamo invitato a Grosseto l’assessora al welfare della Regione Toscana, Serena Spinelli, che con tenacia e visione lunga sta dando un’impronta innovativa alle politiche sociali nella nostra regione. Con lei parleremo di politiche per la terza età, a partire dal fenomeno della proliferazione delle Rsa e del ricorso massiccio alle cosiddette “badanti”».

«Di politiche per la casa e l’housing sociale, e di politiche per l’autonomia e l’integrazione delle persone con disabilità. Temi importanti e complicati da trattare, per i quali non esistono soluzioni semplici ma rispetto ai quali un Comune ha un ruolo determinante attraverso il Coeso-Società della Salute. Sarà un incontro pubblico, nella piazza simbolo della città all’ora di punta del pomeriggio. Mi auguro ci siano molte persone comuni perché il tema delle politiche sociali interessa tutti, ma anche molti operatori del settore e lavoratori del mondo della cooperazione».

Commenti