Quantcast

Il Movimento 5 stelle replica a Renzi: «Noi diversi da lui. Per fortuna»

GROSSETO – “Siamo sempre felici quando il senatore Matteo Renzi partecipa ad un evento a Grosseto. Sì, perché ogni sua comparsata non fa altro che far aumentare i consensi del Movimento 5 stelle”, così il M5s in una nota.

“Anche a questo giro – proseguono i pentastellati -, l’ex rottamatore è stato prezioso: vederlo arrivare attorniato da poche decine di persone e tanti colonnelli del suo partitino al Granduca ci ha offerto un’altra giornata positiva.

Per Renzi, il confronto con Giuseppe Conte, accolto a Grosseto da centinaia di persone festanti nonostante l’orario infelice e la concomitanza dell’avvio delle scuole, è impietoso. Siamo orgogliosi di incarnare la negazione dei valori che distinguono il Renzi politico: arrivismo, prevaricazione di colleghi politici e manovre di palazzo non ci appartengono. Forse non abbiamo quella malizia. Più probabilmente non abbiamo quella faccia tosta. Di sicuro non possediamo il suo arrivismo.

Il Movimento 5 stelle è la cosa più distante che ci sia da Renzi. Siamo l’antitesi, l’alfa e l’omega, il giorno e la notte. Noi, a differenza di Italia Viva, entreremo nel prossimo Consiglio comunale. Noi, a differenza loro, lavoreremo per fermare i grandi centri commerciali, aiutare le micro imprese, stare dalla parte dei precari, dei disoccupati, dei piccoli artigiani che tirano la cinghia e che sono distanti dai circuiti del potere e delle consorterie.

Con il Pd è stato avviato un dialogo schietto, fatto di programmi e idee. Ma manterremo sempre la nostra identità. Ambientalismo, partecipazione, coinvolgimento dei cittadini nelle scelte del governo locale, tutela del piccolo commercio e artigianato e cambio di rotta nella gestione dei rifiuti: queste sono solo alcune delle bandiere che porteremo in Consiglio.

Non abbiamo correnti, non ci dividiamo in mille rivoli, non cerchiamo scalate a scapito del compagno di partito. Tutto l’opposto dei renziani. Ecco – concludono -, noi siamo diversi da loro. Per fortuna”.

Commenti