Quantcast

Grosseto, l’ottimo primo tempo non basta: i tre punti vanno alla Carrarese

Più informazioni su

CARRARA – Prima sconfitta in campionato per il Grifone, che nel primo tempo gioca una grandissima partita trovando il vantaggio con uno spettacolare gol di Cretella e chiudendo in vantaggio. Nella ripresa, però, la Carrarese reagisce dopo appena sei minuti con il gol dell’ex Galligani e poi passa in vantaggio con Doumbia a un quarto d’ora dalla fine.

Foto Noemy Lettieri – Us Grosseto 1912

Grosseto in campo nel ricordo di Gigi Ambrosio, l’ex giocatore biancorosso e personaggio conosciutissimo in tutta Grosseto scomparso in settimana; per l’occasione capitan Ciolli sfoggia una speciale fascia al braccio, con scritto “Mai stato in serie A, Gigi per sempre qua”. Dopo l’esordio dal primo minuto in Coppa Italia, Ghisolfi torna titolare dietro ad Arras e Moscati, che cerca di lasciare il segno nel giorno del suo compleanno. Biancorossi a testa alta, senza paura, e dopo 6’ vanno al tiro con Ghisolfi, che dal limite dell’area impegna Vettorel. Al 26’ il Grosseto passa in vantaggio: Cretella riceve dal limite e al volo piazza la palla sul secondo palo. La corsa, l’esultanza e poi quel dito verso il cielo a ricordare Gigi Ambrosio: una dedica speciale che tutta Grosseto aspettava. Alla mezz’ora reagisce la Carrarese con il tiro di Mazzarani che finisce di poco a lato. Nella ripresa è ancora il Grosseto a farsi pericoloso, dopo pochi minuti, con una ripartenza di Vrdoljak che fa correre Arras, l’attaccante dal limite prova a incrociare ma Vettorel si allunga e para. La Carrarese risponde dopo 6’ e agguanta subito il pareggio, con una serpentina dell’ex Galligani che mette il pallone nell’angolo. Il pareggio dà nuova energia ai padroni di casa che pochi minuti dopo vanno ancora al tiro, questa volta con Battistella, ma Barosi para. Al 17’ Moscati è lesto ad anticipare il portiere avversario e a toccargli il pallone prima che lo prenda con le mani, ma a un metro dalla porta il direttore di gara ferma il gioco per una presunta irregolarità. La Carrarese aumenta il ritmo e al 34’ passa in vantaggio con Doumbia, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pasciuti. A pochi minuti dalla fine è Siniega, sugli sviluppi di un angolo, a colpire di testa trovando la grande risposta di Vettorel.

 

Carrarese-Grosseto 2-1

CARRARESE: Vettorel, Imperiale, Battistella, Galligani (31’ st Infantino), Energe (1’ st Doumbia), Marino, Figoli (31’ st Pasciuti), Tunjov, Kalaj, Semprini, Mazzarani (20’ st Bramante). A disposizione: Mazzini, Santochirico, Girgi, Luci, D’Auria, Bertipagani, Rota, Grassini. All. Di Natale.

GROSSETO: Barosi, Raimo, Ciolli, Siniega, Semeraro, Vrdoljak (10’ st Fratini), Cretella (40’ st Marigosu), Piccoli (10’ st Serena), Ghisolfi (10’ st De Silvestro), Arras, Moscati (20’ st Artioli). A disposizione: Fallani, Rotondo, Verduci, Salvi, Biancon, Perrella. All. Magrini.

ARBITRO: Giorgio Di Cicco di Lanciano (Catani e Barberis, quarto uomo Nicolini).

RETI: 26’ Cretella, 6’ st Galligani, 34’ st Doumbia.

NOTE: Recupero 0’ pt, 3’ st.

Più informazioni su

Commenti