Quantcast

Torna la Settimana europea della mobilità: tutte le attività in programma

FOLLONICA – Dal 16 al 22 settembre torna la Settimana europea della mobilità, giunta alla sua ventesima edizione, con il nuovo slogan “Muoviti sostenibile…e in salute”, adattamento dell’originale inglese “Safe and healthy with sustainable mobility”.

La scelta dello slogan rende omaggio alle difficoltà che il mondo intero ha dovuto affrontare durante la pandemia da Covid-19 ed è anche un invito a riflettere sulle opportunità di cambiamento derivanti da questa crisi sanitaria senza precedenti. Le città e le amministrazioni locali hanno messo in campo risposte creative e anche Follonica, Comune ciclabile certificato Fiab, ha organizzato per l’occasione svariate attività che a causa del possibile maltempo si terranno in alcuni casi anche durante il fine settimana successivo o a ottobre.

«Come ogni anno la Settimana europea della mobilità costituisce un’occasione e una vetrina irrinunciabile per attivarsi in un processo, necessario, irrinunciabile e ormai avviato, di miglioramento della mobilità urbana – dice l’assessora all’Ambiente Mirjam Giorgieri – nella direzione della sostenibilità ambientale unita alla crescita economica locale e alla qualità della vita».

Nei prossimi giorni l’Amministrazione presenterà le biciclette elettriche acquistate per permettere ai messi comunali, e a tutti gli uffici che ne avranno necessità, di avere dei mezzi di trasporto ecologici e sostenibili. Tutti i dipendenti del Comune sono inoltre assicurati in tutta Europa quando utilizzano la bici grazie all’adesione a Ciab, il Club delle Imprese Amiche della Bicicletta.

Il 20 e il 21 settembre alcune classi delle scuole primarie Calvino e Don Milani sperimenteranno il Pedibus, il progetto che vuole far riscoprire i percorsi a piedi, in sicurezza, per raggiungere la scuola. Il progetto sostenuto dal Comune di Follonica vuole essere un modo per cambiare le abitudini, riducendo l’inquinamento e incentivando la socializzazione e l’educazione civica. Per l’occasione sono stati organizzati dei percorsi sicuri per raggiungere la scuola a piedi.

Il 22 settembre verranno invece presentate le linee guida del Pums, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, un piano strategico che si basa sugli strumenti di pianificazione esistenti e tiene in debita considerazione i principi di integrazione, partecipazione e valutazione per soddisfare, oggi e domani, le necessità di mobilità delle persone e delle merci con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita nelle città e nei loro dintorni.

Per sabato 26 settembre è invece in programma una biciclettata a Cala Violina, organizzata in collaborazione con i Comuni di Scarlino, Gavorrano e Castiglione della Pescaia, nell’ambito del Protocollo della sentieristica, con molte delle associazioni dei vari territori e con le Bandite di Scarlino. Durante la biciclettata (il programma sarà comunicato nei prossimi giorni) sarà possibile anche fare una visita alla fattoria degli asini di Ponte alle Catene, nel Comune di Scarlino.

Domenica 10 ottobre è invece in programma la chiusura di via Carducci e la presentazione, svolta da diverse associazioni sportive, delle attività che si possono fare in città.

Il Ministero della Transizione ecologica aderisce alla Settimana europea della mobilità e coordina e supporta le iniziative e gli eventi organizzati da Comuni e associazioni, con l’obiettivo di confermare l’Italia tra i Paesi con il maggior numero di adesioni a livello europeo.

Commenti