Quantcast

Il Comune investe nella scuola: conclusi nuovi lavori per 300mila euro

PITIGLIANO – Le scuole di Pitigliano al centro dell’attenzione dell’amministrazione comunale, che continua a investire in interventi di edilizia scolastica, tesi a garantire agli studenti un ambiente di studio più sano, sicuro, accogliente e funzionale alle attività didattiche.

Dopo i lavori eseguiti nel 2020 per il miglioramento antisismico e nel 2019 per la ristrutturazione di tutti i bagni della scuola primaria Umberto I, con l’inizio dell’anno scolastico il Comune ha inaugurato tre nuovi importanti interventi: l’efficientamento energetico della scuola elementare, con la sostituzione degli infissi, la metanizzazione e la compartimentazione dell’impianto; l’efficientamento energetico della palestra della scuola media, che è stata dotata di un nuovo impianto di riscaldamento; la riqualificazione dei bagni della scuola dell’infanzia.

“Nella consapevolezza che il futuro di una comunità passa dalla scuola -sottolinea il sindaco Giovanni Gentili –, in questi anni il Comune si è mosso su più fronti per reperire le risorse necessarie ad intervenire sul rinnovamento degli edifici scolastici e sulla loro messa in sicurezza. L’intervento di efficientamento energetico della scuola primaria e della palestra delle medie è stato finanziato grazie alla partecipazione del Comune di Pitigliano ad un bando regionale sull’efficientamento energetico, mentre i bagni sono stati rinnovati con le risorse che la Regione ha assegnato ai Comuni sotto ai 5mila abitanti. Nel complesso parliamo di investimenti che superano i 300mila euro e che si sommano a quelli sostenuti negli anni precedenti. Si tratta dell’intervento più importante degli ultimi decenni: da tempo le scuole di Pitigliano non erano state interessate da opere di riqualificazione così profonde”.

“Abbiamo pensato al benessere dei ragazzi e di tutti gli operatori della scuola, che trascorrono gran parte della loro giornata proprio all’interno di questi edifici. – afferma Irene Lauretti, assessore comunale alla Pubblica Istruzione -. Siamo soddisfatti di aver portato a termine i nuovi lavori prima dell’inizio dell’anno scolastico”.

“Con gli interventi sull’efficientamento energetico – sottolinea Serena Falsetti, assessore comunale all’Ambiente – il Comune persegue anche l’obiettivo di ridurre i consumi energetici e quindi le emissioni in atmosfera, a tutela dell’ambiente”.

Commenti