Quantcast

Grande attesa e start all’alba per Branzino the Challenge: «Emozionati come per la prima edizione»

ORBETELLO – Prende ufficialmente il via la quarta edizione di Branzino the Challenge, i kayakers provenienti da Francia, Germania, Isole Canarie, Spagna, Stati Uniti ed Italia hanno pacificamente invaso Orbetello, con le loro famiglie, in attesa del fischio iniziale dell’ambita competizione. Lo start alle prime luci dell’alba di sabato 18 settembre appena al largo della laguna di Levante.

La manifestazione, che fa base al Circolo Canottieri di Orbetello, è organizzata dall’Associazione Insidefishing con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Orbetello. Le fasi salienti della gara quest’anno sono trasmesse in diretta streaming da Sardinianlife sulla pagina Facebook di Branzino the Challenge. Lo studio permanente, allestito all’interno della struttura che da qualche giorno si affaccia sulla laguna, sarà il punto d’incontro di esperti e appassionati che cercheranno di raccontare una delle più emozionanti gare di pesca del territorio. La manifestazione aderisce al no-kill, quindi, per facilitare il rapido rilascio delle spigole, il termine di verifica della lunghezza si baserà sulle immagini fotografiche scattate direttamente dai partecipanti in gara, muniti di telefono, che trasmetteranno tramite applicazione WhatsApp, l’immagine della cattura, in tempo reale, direttamente al recapito di riferimento degli organizzatori.

“Siamo emozionati come se fosse la prima edizione, se si pensa che Branzino the Challenge è la prima gara che si tiene in Europa dal 2019 – afferma Silvio Smania presidente dell’Associazione Insidefishing – devo ringraziare gli sponsor che hanno continuato a credere in noi, grazie alle aziende partner Galaxy Kayaks, Bolsena Yachting e Ozone Kayak abbiamo potuto garantire un kayak a chi ne è sprovvisto e permesso a tanti di regalarsi due giornate indimenticabili”. Nello spazio allestito presso la piattaforma del circolo canottieri di Orbetello, alle porte della città, ci sarà anche un’area espositiva dedicata a partner e sponsor che organizzeranno attività dimostrative. La presentazione ufficiale della competizione si terrà alle ore 16.30 di venerdì 17 Settembre alla presenza delle autorità locali. Il montepremi complessivo di oltre quindicimila euro va a consolidare i premi dei primi tre classificati. I risultati delle due sessioni di pesca, al termine della competizione, saranno sommati per stilare le classifiche finali, strutturate sia con una lista individuale che una seconda per team, composti da due pescatori. Per sapere chi si aggiudicherà il prezioso trofeo, bisognerà attendere le premiazioni in programma domenica 19 settembre alle ore 16.

Commenti