Quantcast

Potere al Popolo scende in piazza per la scuola: «Classi fatiscenti e trasporti inadeguati»

GROSSETO – Il candidato sindaco per Potere al Popolo, Matteo Di Fiore, e alcuni dei suoi candidati al Consiglio comunale, Clelia Formiconi, Angelo Vella e Nikita Nikonov, hanno incontrato i lavoratori e le lavoratrici precari delle scuole, insieme ai Cobas scuola Grosseto.

“Ancora una volta sono emerse le problematiche fondamentali in questo settore essenziale per la nostra società – ha dichiarato Matteo Di Fiore, candidato sindaco per Potere al Popolo. La mancanza strutturale d’investimenti pubblici nell’edilizia scolastica, la manutenzione sistematica dei plessi fatiscenti e il servizio di trasporti scolastici completamente inadatto ad affrontare la crisi  economica e pandemica che si sta abbattendo sempre di più sulle famiglie, sugli studenti e sui lavoratori.

Serve un modello alternativo di scuola a quello voluto dal Partito Unico degli Affari composto dal centrodestra e centrosinistra che negli anni ha portato soltanto a tagli continui, precariato strutturale e disservizio nei confronti della collettività.

Ricordo che domani, mercoledì 15 alle ore 12.15, in occasione delle riaperture scolastiche – ha continuato Di Fiore – si terrà in piazza De Maria un presidio per una scuola pubblica ed accessibile sul nostro territorio.”

Commenti