Quantcast

Il Tar conferma l’esclusione dei candidati: Cesario correrà con la lista “amputata”

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Il Tar della Toscana ha respinto il ricorso che era stato presentato dopo l’esclusione da parte della commissione elettorale di una delle candidate della lista “Viva Castiglione Alfredo Cesario sindaco”.

I giudici amministrativi hanno così confermato quella che era stata la decisione della commissione eletorale che aveva rilevato un vizio di forma sull’autenticazione della candidatura di Laura Bianchini.

Un’esclusione che ha comportato, per il rispetto della parità di genere, anche l’esclusione di altri due candidati uomini: si tratta di Sebastiano Renzetti e di Edoardo Mazzini. La lista ha poi autonomamente deciso di salvaguardare la candidatura di Eoardo Mazzini e per questo Roberto Andreini ha rinunicato alla candidatura.

Adesso rimane da capire se la rinuncia di Andreini consentirà comunque di restare in lista a Edoardo Mazzini, oppure no.

Commenti