Quantcast

Auto vandalizzate nella notte: presi i responsabili, uno è minorenne. Oltre 30 i mezzi danneggiati

FOLLONICA – Almeno trenta auto vandalizzate e danni per decine di migliaia di euro: questo il bilancio di una notte folle vissuta da un ventenne ed un minore, entrambi italiani, residenti poco distante da Follonica e senza alcun precedente penale all’attivo.

I due sono stati individuati dai carabinieri di Follonica, che nel cuore della notte hanno ricevuto più segnalazioni di persone che stavano danneggiando alcune auto in sosta nelle vie che conducono verso la stazione ferroviaria. I militari, accorsi nell’immediato, hanno bloccato il primo, rivelatosi poi essere un minore, mentre era intento, insieme al complice, a forzare una vettura, nel probabile intento di rubare ciò che vi era custodito all’interno.

Il secondo era riuscito in un primo momento a darsi alla fuga, ma non aveva fatto i conti con altri carabinieri che si erano appostati nei dintorni, in attesa di un suo probabile ritorno. Ed infatti poco dopo, il secondo responsabile si è di nuovo avvicinato al luogo dove erano stati sorpresi, forse per recuperare la vettura con cui erano arrivati, e lì è stato fermato e portato in caserma.

Nella mattinata c’è stata una parziale conta dei danni: decine di vetture danneggiate, cristalli infranti, specchietti rotti, interni e plastiche bruciate, fili di accensione strappati, abitacoli rovistati e vandalizzati.

Da chiarire quale fosse il vero intento dei due, atteso che nella loro disponibilità non è stato trovato quasi nulla, solo un paio di auricolari e un coltellino svizzero. Molti effetti personali trovati nelle vetture sono stati gettati via dai ragazzi, e poi trovati in terra poco distanti dalle stesse macchine. È inoltre al vaglio dei carabinieri di Follonica l’ipotesi di tentato furto di vettura, atteso che in alcune vi erano i fili d’accensione manomessi. Nella mattinata, decine di cittadini hanno fatto l’amara scoperta, e si sono presentati alla compagnia di Follonica per sporgere denuncia di danneggiamento o tentato furto: circa 20 le denunce presentate stamattina, ed altre ne potrebbero arrivare nei prossimi giorni.

È possibile che le vetture prese di mira siano state oltre 40. I due ragazzi, senza precedenti, sono stati denunciati per danneggiamento, furto e tentato furto. Il minorenne è stato riaffidato ai genitori.

Commenti