Calcio

Passalacqua: Invictasauro batte Roselle e si piazza in testa alla classifica del girone B

Calcio generica

GROSSETO – L’Invictasauro supera (3-1) il Roselle sorpassandolo in classifica e tenendosi stretta la leadership del girone B. Il merito dei ragazzi di mister Angelini è stato quello di giocare un calcio d’insieme ordinato e continuo. Non sono mancati, comunque, momenti di confusione dovuti soprattutto ai molti errori di misura, ai troppi tocchi nel disegnare le geometrie o nei sincronismi in mezzo al campo. Buone le individualità mostrate, significativo lo spirito di squadra. Il Roselle, come sempre, ha lottato fino alla fine costruendo offensive sprecate per imprecisione o troppa premura. L’ossatura della formazione di mister Sabatini è robusta, veloce e costantemente pronta a partire in contropiede utilizzando pochi passaggi.

Pronti via e il tiro di Maruccia al 3′ centra Acierno reattivo nell’uscita, Fusini al 7′ viene bloccato da Stefanini, il numero 9 del Roselle replica (11′) con Stefanini chiamato questa volta alla respinta. Sul campo aleggia simmetria. Quindi arriva il pasticciaccio (14′) difensivo del Roselle di cui approfitta Maruccia depositando nella porta sguarnita con un tocco dolce quanto preciso, 1-0. La gara ritorna ad essere equilibrata e condita da imprecisioni, che ne impediscono il vero decollo. Al 29′ Olandese confeziona una sventola, che Acierno respinge in sicurezza.

L’apertura della ripresa (2′) è dipinta dal lancio di Papini, che trova Olandese in area, controllo, interno destro con palla ad effetto che si spegne in fondo al sacco, 2-0 da applausi. Su azione da corner (4′) i ragazzi di Angelini sfiorano la terza marcatura, quelli di Sabatini preparano la risposta. Al 15′ leggerezza della difesa dell’Invictasauro, Fusini è rapido nell’inserirsi tra le maglie bianche in area ma la mira è troppo alta. E’ il prologo alla rete, il diagonale di Fusini (19′) non lascia scampo a Stefanini, 2-1. Gara riaperta.

I minuti trascorrono tra la volontà del Roselle di arrivare al pari e l’opposizione dell’Invictasauro. Il gioco viene frammentato da sviste tecniche, refusi nei passaggi, forma fisica in calo. L’ultimo lampo è di Calussi il cui missile, partito dai 30 metri, si infila alle spalle di Acierno per il definitivo 3-1.

Questa la classifica del girone B dopo la 2ª giornata: Invictasauro 6, Roselle e Paganico 3, Scarlino e Nuova Grosseto 0.

INVICTASAURO: Stefanini, Jonescu (1′ st Calussi), Sonnini, Tropi, Cappelli (27′ st S. Rossi), Fantoni, Temperani (14′ st Troiano), Papini, Maruccia (14′ st Stefi), Pratesi (42′ st D’Angelo),Olandese. A disposizione: Terribile, Velaj, Solari, Antongini. Allenatore: Federico Angelini.

ROSELLE: Acierno, Tosti, Carbone (1′ st Gatti), Schiattarella (36′ st Arzilli), Pazzini, Berardini (1′ st Bargelli), C. Rossi (20 st Momini), Marrucci, Fusini, Gobbi, Galli. A disposizione: Sangiorgio. Allenatore: Miraldo Sabatini.

ARBITRO: Schiavo (assistenti Boscagli e Ginanneschi.

RETI: 14′ Maruccia, 2′ st Olandese, 19′ st Fusini, 46′ st Calussi.

NOTE: ammoniti Pratesi (Invictasauro), Pazzini (Roselle). Calci d’angolo 6-2 per l’Invictasauro. Recupero: 1′ + 5′.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI