Evento

La prima fiera in Toscana dopo il Covid: ecco Madonnino e Game Fair insieme, un evento super

Presentazione Madonnino Game Fair

GROSSETO – Dopo un anno di inattività Grossetofiere raddoppia e lo fa organizzando in contemporanea le sue due manifestazioni principali, la Fiera del Madonnino ed il Game Fair.

Nei giorni 10,11,12 settembre il Centro Fiere di Grosseto si riempirà di espositori, spettacoli ed eventi, basta guardare i numeri di questa grande fiera, per capire la sua importanza non solo per Grossetofiere ma per tutto il territorio grossetano.

Il Centro Fiere sarà diviso in due settori ben distinti, nella parte urbanizzata andrà in scena l’anteprima della Fiera del Madonnino 2022, mentre nella parte green si svilupperà il villaggio del Game Fair, la fattoria didattica ed il ring degli spettacoli completeranno il suggestivo layout.

La Fiera del Madonnino ed il Game Fair che promuove il mondo venatorio e gli sport che si praticano all’aria aperta, hanno molteplici punti in comune ed il Centro Fiere per la sua particolare localizzazione ha ampi spazi aperti ideali per organizzare in sicurezza le due fiere in contemporanea.

Le due fiere si completeranno a vicenda ed insieme produrranno sicuri benefici, sia per gli espositori che vedranno aumentare il numero dei visitatori, sia per il pubblico che potrà usufruire di due eventi fieristici in contemporanea.

Generalmente chi pratica l’agricoltura ama la vita all’aria aperta ed esercita le attività venatorie ed è proprio su queste affinità che Grossetofiere ha sviluppato il suo progetto.

Sarà la più grande fiera organizzata in Toscana ed ha già catalizzato l’attenzione del mondo rurale con un programma ricco di convegni con relatori di primo ordine.

La fiera del Madonnino da oltre quarant’anni è conosciuta come la fiera del 25 aprile e nel 2022 tornerà alla sua calendarizzazione abituale, tuttavia settembre è un mese ideale per l’agricoltura, sono iniziate le vendemmie, ci avviciniamo al periodo di raccolta delle olive.

La superficie espositiva della Fiera del Madonnino sarà occupata per l’80% dai macchinari agricoli e conferma la volontà di questo comparto di continuare a promuovere i propri prodotti attraverso lo strumento fieristico di Grossetofiere.

Il Game Fair è il più grande evento outdoor italiano, giunto al suo 30° appuntamento, presenterà un palinsesto ricco, con l’inserimento di nuovi settori, tutto rivolto a valorizzare le discipline all’aria aperta, a promuovere uno stile di vita sano e immerso nella natura, offrendo alle miglia di appassionati tre giorni fra tradizione venatoria, tiro sportivo, equitazione e cinofilia.

Oggi più che mai sentiamo il bisogno della vita all’aria aperta e Grossetofiere organizzerà un evento di grande spessore che andrà ad esaltare questo stile di vita.

Il Presidente di Grossetofiere commenta” Questo lungo periodo di inattività non ha permesso alle aziende di promuovere i propri prodotti attraverso le fiere che sono uno tra i più efficaci e diretti strumenti di mercato, ed è proprio per queste necessità che è nato questo ambizioso progetto. Spero veramente che questi tre giorni di settembre per tutti noi di intenso lavoro, rappresentino un ritorno alla normalità e Grossetofiere vuole festeggiarla offrendo un evento unico ed irrinunciabile.”

Il Direttore sottolinea,” la macchina organizzativa di Grossetofiere nonostante le difficoltà del periodo, non si è mai fermata, tenendo vivi i rapporti con i principali stakeolders del sistema fieristico. Si sono succeduti incontri con i principali espositori da cui abbiamo ottenuto validi suggerimenti per creare un prodotto fatto su misura per la ripartenza. Attendiamo ora il grande pubblico che merita questa manifestazione”.

Il biglietto ingresso sarà unico, con 5 Euro si potrà visitare le due fiere, gratuito per il pubblico femminile il primo giorno di fiera venerdì 10 settembre, i bambini non pagheranno fino al 12° anno di età.

L’accesso al pubblico sarà riservato esclusivamente ai possessori di Green Pass o titolo equivalente.

Pagando un biglietto a 15 euro, sarà possibile effettuare il tampone presso la cassa centrale all’ ingresso Est. Tutti i biglietti sono acquistabili online sui siti www.fieradelmadonnino.it, www.gamefair.it

Diamo i numeri:

  • 25 le società che hanno lavorato per creare e preparare l’area
  • 120 le persone che hanno lavorato per la realizzazione della parte espositiva
  • 220 le tensostrutture montate
  • 60 i box in scuderia che accolgono i cavalli
  • 2.700mt lineari di transenne utilizzati
  • 100 i cartelli di segnaletica interni
  • 50 i cartelli di segnaletica esterna
  • 1000 le sedie distribuite nei diversi centri
  • 10 KM chilometri di segnatura del villaggio
  • 100 animali coinvolti negli eventi
  • 100 animali in esposizione
  • 200 le esibizioni sul Ring spettacoli
  • 110 le persone allo staff durante la Manifestazione
  • 20 le aree interattive
  • 200 ed oltre gli appuntamenti
  • 8 linee di tiro a volo
  • 30 modelli di fucile da provare
  • 4 poligoni del tiro no fire
  • 250 espositori
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI