Quantcast

Tris della padrona di casa Invictasauro, allo Scarlino non basta la buona volontà

GROSSETO – L’apertura del girone B vede un’attendibile Invictasauro superare di slancio uno Scarlino (1-3) ricco di buona volontà. La formazione del tecnico Telesio propone subito un pressing alto costellato da raddoppi puntuali mettendo a disagio i ragazzi di Angelini, che non trovano le strade giuste per scardinare la cerniera. Trascorsi 9′ Stefi conclude verso la porta trovando la buona chiusura di Boe. Quel tiro diventa una specie di spinta a rimuovere i detriti sulla carreggiata e l’Invictasauro inizia a funzionare.

E’ l’undicesimo quando Olandese mette un lungo pallone in area dove Temperani anticipa Boe, apparso disordinato, depositando la sfera in fondo al sacco. I ragazzi di Telesio iniziano a soffrire mentre i rossi di Angelini oliano i meccanismi prendendo decisamente le redini della gara. Lo Scarlino, comunque, resta vivace impedendo all’avversario di trovare il raddoppio. Si segnala la conclusione di Troiano al 16′ con Boe alla respinta, l’opportunità di Stefi al 35′ con Boe ancora positivo a deviare. Quindi il riposo.

Invictasauro

Lo scenario della ripresa viene subito condizionato (2′) dalla propositiva e avvincente azione personale di Tropi il cui diagonale porta sul doppio vantaggio l’Invictasauro. Per lo Scarlino è notte fonda. Subito dopo che Papini al 14′ ha costretto Boe ad un intervento da applausi, ecco che al 15′ Stefi inventa un dribbling stretto in area condito da un tiro secco, che vale lo 0-3. I ragazzi in rosso viaggiano in discesa. Boe fa gli straordinari al 19′ su due conclusioni molto ravvicinate e velenose di Temperani e Papini, al 25′ Sonnini colpisce la traversa. Nei minuti di recupero (49′) lo Scarlino, sugli sviluppi di un corner, accorcia il divario con Avenoso (foto di Giacomo Aprili).

SCARLINO: Boe, Frati, Cecchetti (7′ st Avena), Carrella, Bicocchi, Avenoso, Marchionni (38′ st Campinoti), Confortini, Madonna, Gentili, D’Argenzio. A disposizione: Biagetti, Yanga, Sili. Allenatore: Andrea Telesio.
INVICTASAURO: Terribile, Jonescu (33′ st Solari), Sonnini, Tropi (41′ st Alocci), Cappelli, Fantoni (26′ st Ercoli), Temperani (28′ st Velaj), Troiano, Pratesi (11′ st Papini), Stefi, Olandese. A disposizione: Stefanini, D’Angelo, Martini. Allenatore: Federico Angelini.
ARBITRO: Bernardini sezione di Piombino (assistenti Anello e Paoli).
RETI: 11′ Temperani, 2′ st Tropi, 15′ st Stefi, 49′ st Avenoso.
NOTE: nessun ammonito. Calci d’angolo: 5 – 2 per Invictasauro. Recupero: 2′ + 3′.

Commenti