Quantcast

Elezioni amministrative: come fare per richiedere il voto domiciliare. Tutte le info utili

GROSSETO – In previsione delle elezioni del sindaco e del Consiglio comunale del 3 e 4 ottobre, con eventuale turno di ballottaggio del 17 e 18 ottobre 2021, l’amministrazione comunica che gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi di cui all’articolo 29 della Legge 5 febbraio 1992, n.104 e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore.

L’elettore interessato deve inviare al Comune espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, nel periodo fra martedì 24 agosto e lunedì 13 settembre 2021. L’ufficio elettorale, a cui riconsegnare i moduli, si trova in via Saffi 17 ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13 e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17 previo appuntamento telefonando ai numeri 0564/488724 o 0564/488725 oppure scrivendo una e-mail a ufficio.elettorale@comune.grosseto.it o una pec a comune.grosseto@postacert.toscana.it.

Tale termine, tuttavia, in un’ottica di garanzia del diritto di voto, costituzionalmente tutelato, deve considerarsi avere carattere ordinatorio e non perentorio, compatibilmente con le esigenze organizzative del Comune.

La domanda di ammissione al voto domiciliare (che vale anche per l’eventuale turno di ballottaggio), deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico, e deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’azienda sanitaria locale.

Link alla domanda: https://new.comune.grosseto.it/web/moduli/richiesta-per-voto-domiciliare/

Commenti