Quantcast

Perugini: «Fabrizio Rossi critica il centro vaccinale ma la sua amministrazione l’ha voluto lì»

GROSSETO – “Fabrizio Rossi critica i vaccini che sono stati spostati alla Spergolaia di Alberese ma forse si dimentica di far parte della stessa maggioranza che li ha voluti lì” afferma Emanuele Perugini candidato sindaco del Polo Civico per Grosseto e di Insieme per Grosseto.

“Non trovo giuste queste parole dell’assessore Fabrizio Rossi – prosegue Perugini – in quanto è la stessa Amministrazione che ha deciso di spostare il centro vaccinale ad Alberese, centro che non sta riscuotendo tanto successo tra i cittadini; tra le criticità emerse: la distanza, la carenza di sedute e un bagno di servizio per gli accompagnatori. Ma altra cosa più importante, è quella che in caso di necessità di cure e di trasporto all’ospedale passerebbe più di un’ora tra la chiamata, l’arrivo il recupero”.

“Sono tanti i cittadini che continuano a contattarmi per segnalarmi alcune criticità importanti – continua Perugini – come la lontananza del centro vaccinale dalla città, anche se sembra banale arrivare ad Alberese ma per molte persone non lo è. Inoltre una carenza anche di sedute per poter attendere il proprio turno. Un punto di ristoro. Carenze che tutti hanno notato”.

“Torno a ripetere nuovamente che le istituzioni che hanno voluto fortemente la nascita di questo centro vaccinale proprio qui ad Alberese – conclude Perugini – devono farsi un’analisi di coscienza e non cercare di cavalcare l’onda di polemica per farsi pubblicità, ma anzi sarebbe bene che si iniziasse a riflettere in merito a questo argomento così importante visto che l’emergenza sanitaria sta proseguendo Ci aspetta un autunno con una prospettiva di terza dose ed un inverno difficile sempre secondo le previsioni che trapelano dai media e qua continuiamo a tenere un centro come quello fuori dalla città, questo è da irresponsabili”.

Commenti