Quantcast

Cgil, Cisl e Uil: «Falusi, servizio essenziale»

MASSA MARITTIMA – “Sulla vicenda che riguarda l’istituto Falusi di Massa Marittima è importante fare chiarezza perché quando si parla della crisi in cui versa l’Istituto, dobbiamo ricordare che si ha a che fare con un servizio essenziale erogato ad anziani, alle loro famiglie e di posti di lavoro pubblici e privati che premono, entrambi, alle organizzazioni sindacali intervenute nella questione”. Lo ricordano Salvatore Gallotta, segretario generale Cgil Fp, Simona Piccini, segretaria enti locali Cisl Fp, e Sergio Lunghi, segretario enti locali Uil Fpl.

“Il confronto con la Commissaria – ricordano i sindacati – non è terminato. E proprio il 6 agosto scorso si è tenuta una riunione in videoconferenza, nella quale le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno presentato verbalmente la proposta, che sarà inviata per scritto tra pochi giorni, per verificare altri percorsi e per cercare una mediazione sulle problematiche economiche e finanziarie dell’Istituto, che dovranno prevedere anche il coinvolgimento fattivo della Regione Toscana e che dovranno essere vagliate in questo mese di agosto. Ricordiamo, inoltre, che il prossimo incontro è già stato fissato per il 27 agosto”.

Commenti