Quantcast

Barca si ribalta al largo: turista salvato da un finanziere e due bagnini

GIANNELLA – È naufragato al largo delle coste della Giannella, nel comune di Orbetello, rischiando di annegare. Un turista è stato salvato da un finanziere e due bagnini.

L’incidente è avvenuto due giorni fa, quando un turista romano di 45 anni, in vacanza sulla Costa d’Argento, ha preso la barca a vela monoposto e si è diretto al largo. L’uomo è rimasto bloccato, senza riuscire a tornare a riva.

Il vento è rapidamente aumentato e la barca si è ribaltata, con l’uomo aggrappato che non riusciva a tornare a riva.

Una situazione difficile, che dalla spiaggia nessuno aveva percepito. La fortuna, per il romano, ha voluto che sulla spiaggia ci fosse un finanziere della Tenenza di Orbetello, l’appuntato scelto Giuseppe Campione che si trovava sulla spiaggia come bagnante. Si è accorto immediatamente del grave pericolo che l’uomo stava correndo e ha avvertito due bagnini di un vicino albergo assieme ai quali, avvalendosi del loro pattino di salvataggio, ha raggiunto e soccorso l’uomo che si trovava al largo, riportandolo a riva, riuscendo anche a recuperare la barca a vela classe “laser” che era in balìa delle onde.

Una disavventura a lieto fine, pertanto, e soltanto un brutto spavento per il turista che non ha avuto bisogno di cure mediche. Durante l’azione di salvataggio, a causa dello sforzo e della concitazione il finanziere si è procurato un infortunio muscolare, fortunatamente guaribile entro dieci giorni.

Commenti