Quantcast

Buoni pasto: il Comune stanzia 53mila euro per le famiglie in difficoltà. Ecco la graduatoria

Più informazioni su

PIOMBINO – È stata pubblicata la graduatoria definitiva dei partecipanti al bando per l’assegnazione dei buoni alimentari, le risorse messe a disposizione del Comune di Piombino dal Fondo sociale europeo; circa 53 mila euro da distribuire ai cittadini che versano in condizioni di difficoltà economica a causa delle restrizioni imposte per limitare la diffusione del Covid-19.

Il valore dei singoli buoni è di 20 euro e saranno distribuiti secondo le disposizioni della Sds Valli Etrusche: per i nuclei familiari formati da un componente 5 buoni per il valore di 100 euro, due componenti 8 buoni per il valore di 160 euro, 10 buoni per i nuclei formati da tre componenti per il valore di 200 euro, i nuclei con quattro componenti avranno 12 buoni per un totale di 240 euro e i nuclei familiari formati da 5 o più componenti avranno 14 buoni per un totale di 280 euro. I beneficiari potranno utilizzare le risorse per acquistare beni alimentari e di prima necessità, sono esclusi, pertanto, i prodotti alcolici.
Ai nuclei familiari beneficiari sarà assegnato il contributo fino a esaurimento risorse: il valore sarà caricato sulla tessera sanitaria di chi ha fatto domanda per sé e per tutto il nucleo.

Sono state presentate 420 domande di cui 339 valide e 81 respinte. Delle 339 valide, considerando la risorsa disponibile pari ad € 53.712,68, saranno liquidate, secondo l’ordine di graduatoria, 286 domande e 53 non lo saranno, per esaurimento della risorsa.
L’eventuale concessione del contributo, oppure la non concessione per esaurimento risorsa o perché respinta, sarà comunicata tramite messaggistica SMS ai numeri indicati dagli utenti sulla domanda.

Si specifica che i buoni spesa potranno essere utilizzati negli esercenti che hanno aderito a tale iniziativa, cioè Conad, Coop, Eurospin, entro il giorno 30 settembre 2021 e che gli acquisti effettuati dopo tale data non saranno rimborsati dal Comune di Piombino.
Per l’utilizzo dei buoni sarà necessario esibire, all’esercente, il proprio codice fiscale.

La graduatoria definitiva dei buoni spesa “Por Fse 2014-2020. Azioni di sostegno integrate rivolte alle fasce più deboli della popolazione a seguito dell’emergenza covid-19, Azione 2: sostegno alimentare” è consultabile in allegato in calce a questa pagina: https://piombino.iswebcloud.it/area_letturaNotizia/100430/pagsistema.html

Per info: gsimoncini@comune.piombino.li.it; telefono 0565/63388.

Più informazioni su

Commenti