Quantcast

Tafferugli e grida in via Roma: arriva la polizia. Raccolte 50 firme per un nuovo esposto

GROSSETO – Ancora tafferugli nella zona di via Roma. Ieri sera, in via Damiano Chiesa l’ennesima lite in piena notte. Coinvolte tre persone una ragazza e due stranieri. «Le grida – raccontano dal gruppo controllo di vicinato – hanno richiamato l’attenzione dei residenti che hanno chiamato la Polizia. Gli agenti hanno portato via sia la ragazza che uno dei due stranieri, mentre l’altro è fuggito». Una situazione molto simile a quanto accaduto due sere prima, protagonista la stessa ragazza.

Per questo il gruppo del controllo di vicinato ha presentato un nuovo esposto, dopo quello degli esercenti del 23 luglio scorso.

«Anche alla luce delle ultime notizie che vedono nostro malgrado balzare all’attenzione della cronaca la zona di via Roma e strade limitrofe, come gruppo del buon vicinato di via Roma ci siamo adoperati per presentare un esposto ai componenti del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, per chiedere, in maniera decisa, il rispetto delle regole».

Il controllo di vicinato precisa ancora: «Anche solo la presenza, in zona, di qualsivoglia attività non esercitata nel pieno rispetto delle regole finisce per fare da volano, direttamente o indirettamente, a tutta una serie di conseguenti comportamenti contrari quantomeno al decoro urbano, se non alla legge».

«Ci riferiamo ad esempio al ritrovo nella zona di gruppi di perdigiorno dediti al bivacco, ubriachi già dal mattino che sovente terminano la propria giornata con risse e lanci di bottiglie – continua la nota -. Non solo, spesso siamo attoniti spettatori delle attività di spaccio che si concentrano, di giorno e di notte, nella zona e che più volte sono state portate all’attenzione delle Forze dell’Ordine da parte di singoli cittadini».

«Le aspettative delle oltre 50 famiglie di residenti e delle attività commerciali della zona, che in brevissimo tempo hanno voluto aderire e firmare l’esposto, e che sono a rappresentare il sentimento di un intero quartiere, sono molto alte. L’obiettivo, chiaro e condiviso, è quello di riportare la zona a un decoro ed a una situazione di tranquillità che da troppo tempo ormai manca. Mettere la parola fine alla percezione di illegalità ed al degrado che si vive quando si passa per la zona di via Roma è un’azione non più rinviabile e non può essere un problema dei soli residenti o commercianti del quartiere, ma una questione da portare all’attenzione di tutta la città di Grosseto».

Commenti