Quantcast

Mundialito all’eliminazione diretta, Cassai Gomme e I Rigattieri avanti tutta

GROSSETO – Prima settimana di fase ad eliminazione diretta al Mundialito di Grosseto, con tante gare avvincenti e incerte fino alle battute conclusive: il plotone di squadre si assottiglia sempre di più, con gli errori che diventano sempre più pesanti.

Nel tabellone Professionisti, Cassai Gomme e Fc I Rigattieri Cdp sono le due squadre che escono vincitrici dal barrage degli ottavi. Bambagioni e compagni piegano 5 a 3 l’Angolo Pratiche di Coen, nonostante il tris calato dall’ottimo Sclano e affronteranno ai quarti il temibile Villareal Castiglione, mentre dall’altra parte del tabellone il Barbagianni Carrozzeria Tirrena incrocerà ancora una volta la strada con l’Fc I Rigattieri Cdp di Fallani, che si affidano alle doppiette di Martellini e Gabriele Fazzi per spuntarla di misura contro l’arcigno Rispe Crew. Ma già due gare di alto livello dei quarti sono state disputate, con Crystal Palace e Atletico Barbiere che approdano già in semifinale. Gli “inglesi” di Matteo Ceri sudano letteralmente sette camicie come il 7 a 7 con cui una volenterosa Tpt Pavimenti inchioda il parziale al termine dei tempi regolamentari, con le coppie go Briaschi-Galloni e Canuzzi-Trotta che si equivalgono. Dal dischetto, però, il Crystal Palace si dimostra cinico e spietato. Semaforo verde anche per l’Atletico Barbiere di Di Girolamo, con Merkoqi e Di Sauro scatenati nell’11 a 5 rifilato al Pinco Pallino di Fiori, con Montagnani e compagni che riscattano così anche il ko subito nella fase a gironi.

Nel tabellone Dilettanti, invece, larghe vittorie per Good Vibes e Professione Casa negli spareggi degli ottavi. Il trio Terzaroli-Mecacci- Corridori mette le ali ai Good Vibes nel 12 a 3 contro il Roda Beer, mentre Federico Birelli e Paolini rappresentano l’artiglieria pesante con cui il Professione Casa scardina la difesa dei Boca Juniors per l’11 a 4 conclusivo. Atlante Junior e Aston Vigna, invece, sorridono senza giocare, viste le rinunce di Lokomotiv Grosseto e Il Frantoio di Baccinello , ritrovandosi già in semifinale.

Seconda settimana di torneo a Roccalbegna, con le squadre che hanno disputato altre due giornate e un primo, importante, verdetto è già stato emesso: il Revival Albegna chiude la propria serie di gare a punteggio pieno ed è già sicura del primo posto prima dell’ultimo turno in cui riposerà. La coppia gol Kosaka-Palmacci trova gli spunti giusti e decide di misura con identico punteggio (5-4) le sfide contro Tabaccheria Tania e Semproniano che così molto probabilmente non si troveranno più di fronte in finale: i biancoarancio infatti pareggiano l’altra gara giocata, 7 a 7 contro i Liverpolli con Bojang e Polemi che risultano migliori marcatori, mentre la Tabaccheria Tania reagisce al ko con la capolista e balza al secondo posto vincendo 7 a 2 contro il Cinigiano. A decidere la gara le doppiette di Nicola Ottaviani, Bruni e Parrucci.

Commenti