Quantcast

L’almanacco del Giunco: il 28 luglio scoppia la Prima guerra mondiale e via libera alle tv private

Più informazioni su

GROSSETO – Mercoledì 28 luglio, sant’Alfonsa vergine francescana, Giornata mondiale contro l’epatite, il sole sorge alle 6.01 e tramonta alle 20.40. Accadeva oggi:

450 – Alla morte di Teodosio II, Marciano diventa imperatore d’Oriente.

1364 – Nella Battaglia di Cascina i fiorentini sconfiggono i pisani facendo il loro primo passo verso la conquista di tutta la Repubblica di Pisa.

1402 – Nella Battaglia di Ancyra, i Turchi ottomani sono pesantemente sconfitti dai timuridi di Tamerlano e il sultano Bajazet I è fatto prigioniero.

1443 – Grande incendio di Mosca.

1480 – Battaglia di Otranto: la flotta navale turca sferra per ordine del sultano Maometto II un grande attacco all’Italia.

1540 – Una delle più importanti figure politiche del regno di Enrico VIII d’Inghilterra, Thomas Cromwell, viene giustiziato su ordine del re con l’accusa di tradimento. Enrico sposa la sua quinta moglie, Caterina Howard, nello stesso giorno.

1794
– Parigi: Maximilien Robespierre viene ghigliottinato;
– Parigi: Louis Antoine de Saint-Just viene ghigliottinato.

1821 – Il Perù dichiara l’indipendenza dalla Spagna.

1830 – Durante la Rivoluzione di luglio, i popolani prendono l’Hotel de Ville.

1864 – Guerra di secessione americana: Inizia la Battaglia di Ezra Church – truppe confederate guidate dal generale John Bell Hood eseguono un terzo infruttuoso tentativo di scacciare le forze unioniste del generale William T. Sherman da Atlanta (Georgia).

1866 – L’Atto metrico del 1866 diventa legge e legalizza la standardizzazione di pesi e misure negli Stati Uniti.

1868 – L’adozione del XIV emendamento della Costituzione degli Stati Uniti garantisce agli afroamericani la piena cittadinanza.

1904 – Roma: inaugurazione della Sinagoga, il Tempio Maggiore.

1914 – Scoppia la Prima guerra mondiale: l’Austria-Ungheria dichiara guerra alla Serbia, dopo che questa non è riuscita a rispettare tutte le condizioni dell’ultimatum del 23 luglio, posto dall’Austria-Ungheria a seguito dell’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando per mano del nazionalista serbo Gavrilo Princip.

1932 – Il presidente statunitense Herbert Hoover ordina all’Esercito statunitense di sfrattare con la forza la Bonus Army di veterani della Prima guerra mondiale, radunata a Washington.

1943
– Bari: un reparto dell’esercito schierato a protezione della sede del Partito nazionale fascista, spara sui manifestanti che festeggiano la caduta del Fascismo: 20 morti;
– il Partito fascista Sammarinese si scioglie e vengono convocate nuove elezioni. Fine del Fascismo a San Marino.

1944 – Follo: In seguito ad una rappresaglia nazifascista il vecchio centro storico del paese di Follo Castello viene dato alle fiamme perché ritenuto covo dei partigiani, causando la morte di due persone.

1945 – New York: un bombardiere B-25 Mitchell si schianta tra il 79esimo e l’80esimo piano dell’Empire State Building causando 14 vittime.

1965 – Guerra del Vietnam: il presidente statunitense Lyndon B. Johnson annuncia il suo ordine di incrementare il numero di truppe statunitensi nel Vietnam del Sud da 75mila a 125mila.

1973 – Al concerto di Watkins Glen (New York) 600mila spettatori vedono l’esibizione della The Band, gli Allman Brothers Band, e i The Grateful Dead.

1976
– La Corte Costituzionale sancisce l’illegalità del monopolio Rai. Inizia così l’epoca delle cosiddette Tv private, che cambierà il panorama mediatico italiano;
– Un terremoto di magnitudo compresa tra 7,8 e 8,2 rade al suolo Tangshan in Cina, uccidendo 242.769 persone e ferendone 164.851.

1978 – Esce nelle sale Animal House.

1984 – Cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di Los Angeles.

1985 – La mafia uccide il commissario della squadra mobile di Palermo, Beppe Montana.

1987 – Alle 7:23 una frana di enormi dimensioni dovuta alle insistenti piogge (Alluvione della Valtellina) travolge drammaticamente i paesi di Sant’Antonio Morignone e di Aquilone in Valtellina spazzandoli via e provocando morti e dispersi.

1990 – Alberto Fujimori diventa presidente del Perù.

1992 – Mary J. Blige pubblica il suo album What’s the 411?. Viene considerato come l’album che dà il via a un nuovo genere, l’hip-hop soul.

1995 – La Network Solutions annuncia una nuova politica per aiutare le compagnie a proteggere i propri marchi registrati su Internet.

1996 – L’Uomo di Kennewick, i resti di un uomo preistorico, vengono scoperti nei pressi di Kennewick (Washington).

1998 – Scandalo Lewinsky: L’ex-stagista della Casa Bianca, Monica Lewinsky riceve l’immunità in cambio della sua testimonianza di fronte al grand jury, circa le sue relazioni con il presidente Bill Clinton.

2005 – Belfast: L’IRA annuncia la fine della lotta armata a partire dalle 16 Bst, le 17 ora italiana.

2007 – Hylands Park: Cerimonia di Apertura al 21esimo Jamboree mondiale degli Scout, svoltosi ad Hylands Park, Chelmsford. Partecipanti: 40mila, provenienti da 158 paesi diversi.

2010
– Herat, due militari Italiani del Corpo del genio della Marina muoiono a causa di un dispositivo Ied.
– Islamabad, muoiono 152 persone nello schianto di un Airbus A321.

2013 – Strage del viadotto Acqualonga: un pullman carico di turisti precipita da un viadotto della A16 causando 40 morti; è il sinistro stradale il più grave avvenuto in Italia.

2017 – Il Primo ministro del Pakistan Nawaz Sharif viene rimosso dal suo incarico dalla Corte suprema del Pakistan con l’accusa di corruzione.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti