Quantcast

Vuoi imparare una lingua o diplomarti? Ecco i corsi di formazione per adulti

Più informazioni su

CAPALBIO – Anche la zona sud della provincia avrà il suo centro di formazione per gli adulti. Grazie all’accordo tra il Comune di Capalbio e il Cpia (Centro Provinciale di Istruzione per Adulti) 1 di Grosseto le persone che risiedono a Capalbio e non solo potranno, dal prossimo autunno, migliorare la propria formazione.

“Siamo molto soddisfatti di avviare questa collaborazione – dichiara l’assessore alla Scuola e alle Politiche per l’integrazione, Patrizia Puccini – che arriva da una proposta della nostra consigliera Stefania Rosca e ringraziamo il Cpia 1 per la disponibilità. Crediamo, infatti, che dare opportunità formative anche agli adulti che vivono nella zona sud della provincia di Grosseto sia un elemento fondamentale per la crescita non solo personale, ma anche economica e culturale della nostra terra”.

E proprio per mappare i desideri e i bisogni dei cittadini, l’amministrazione comunale ha predisposto un questionario, disponibile da giovedì 29 luglio, sul sito del Comune all’indirizzo www.comune.capalbio.gr.it, in cui ognuno può esprimere le proprie preferenze.

L’offerta del Cpia 1 per Capalbio, infatti, prevede la possibilità di attivare corsi di lingua italiana per stranieri di livello base (A), intermedio (B1 e B2) e avanzato (C1 e C2), supporto per la preparazione dell’esame per ottenere la certificazione Cils (italiano come lingua straniera), corsi di inglese e tedesco, di informatica, ma anche lezioni per l’ottenimento della licenza media o superiore.

Chi è interessato a partecipare potrà, tramite il questionario, esprimere la propria preferenza sulle modalità di fruizione delle lezioni: per alcuni corsi, infatti, sarà possibile scegliere tra le lezioni in presenza e quelle online. Le lezioni di alfabetizzazione per la certificazione B1 ai fini della cittadinanza e quelli di lingue straniere, infatti, potranno essere svolti in presenza a Capalbio capoluogo, con una partecipazione minima di 15 persone. Le lezioni, fatta eccezione per i corsi di lingua straniera per i quali è previsto un contributo di 30 euro, sono gratuite e possono essere frequentate da italiani e stranieri che abbiano compiuto i sedici anni di età.

Dopo aver valutato i risultati raccolti con il questionario saranno organizzate delle attività di orientamento con i docenti del Cpia e fornite tutte le informazioni utili.

Più informazioni su

Commenti