Quantcast

Green pass: multe fino a 1.000. Ecco come sarà controllata la certificazione verde fotogallery

GROSSETO – Da 400 a 100 euro di multa per chi viene trovato sprovvisto di green pass. È questa la sanzione prevista dalla legge che introduce l’obbligo del certificato verde rispetto alle norme per il contenimento del contagio da Covid-19.

Le multe, piuttosto salate, sono previste sia per il cliente che per l’esercente. Nel caso di un comportamento contro legge e di una violazione che viene reiterata per tre volte in tre giorni diversi l’esercizio potrebbe essere chiuso da un minimo di un giorno ad un massimo di dieci giorni.

I controlli – Come previsto dal decreto del 23 luglio i controlli saranno effttuati attraverso un’app dai gestori degli esercizi interessati. In particolare è previsto che «i titolari o i gestori dei servizi e delle attività sono tenuti a verificare che l’accesso ai predetti servizi avvenga nel rispetto delle prescrizioni».

L’app per il codici Qr – I controlli saranno fatti attraverso l’app  VerificaC19, sviluppata dal Ministero della Salute per il tramite di Sogei.s. Basterà inquadrare con lo smartphone, tramite l’app, il codici Qr del green pass, sia digitale che cartaceo). L’app restituirà il colore verde con green pass attivo e rosso con green pass scaduto o non valido.

Come si ottiene il Green pass – Sì può ottenere ottiene dopo aver fatto almeno una dose di vaccino contro il Covid-19 oppure con tampone negativo (test molecolare o antigenico rapido) effettuato nelle ultime 48 ore, oppure essere guariti dal Covid-19 negli ultimi sei mesi.

Come viene revocato il Green pass – Nel caso in cui una persona vaccinata o guarita dal virus diventi positiva al coronavirus la piattaforma che concede il green pass genererebbe una revoca dello srtesso eventualmente già rilasciato alla persona e ancora in corso di validità. In questo caso la piattaforma invierà al contagiato una notifica della revoca del certificato verde.

Quando dura – Il Green pass dura 9 mesi (270 giorni) dalla data del rilascio del vaccino e 48 ore dal momento del prelievo per chi lo ottiene dopo aver effettuato un tampone negativo al coronavirus. In caso di vaccini con unica dose, la certificazione sarà generata dopo 15 giorni dall’iniezione e varrà per 270 giorni. Infine in caso di una sola dose perché si è contratto il Covid, la certificazione è generata entro un paio di giorni e dura sempre 9 mesi.

Quando è obbligatorio – Il Green Pass sarà obbligatorio dal 6 agosto, dai 12 anni in poi, nei ristoranti al chiuso, nei locali dove si consuma al tavolo, per andare al cinema e a teatro, per partecipare a eventi e competizioni sportive, per avere accesso  a piscine e palestre, per fiere, sagre, convegni, parchi divertimento, sale gioco e infine per la partecipazione a concorsi.

Commenti