Quantcast

In 500 ballano in discoteca: scatta la chiusura, multe e denuncia per apertura abusiva

GROSSETO – In 500 a ballare dentro il locale, una discoteca della costa grossetana, anche senza mascherine e senza distanziamento. Questo raccontano le immagini delle telecamere che sono state acquisite dalle forze dell’ordine durante i controlli condotti da Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale su disposizione della Prefettura.

I controlli hanno portato al provvedimento di chiusura immediata per tre giorni del locale. Un provvedimento che si è reso necessario «perché – come si legge nella nota della Questura di Grosseto – i gestori ed il servizio di sicurezza interno privato hanno consentito ad un numero elevato di persone di gran lunga superiore alla capienza massima consentita, almeno 500 e molti dei quali giovanissimi, di accedere nel locale e ballare anche negli spazi non autorizzati senza distanziamento e mascherine, in violazione alle restrizioni vigenti per i locali da ballo».

«Gli inevitabili assembramenti sono stati registrati da riprese video fotografiche sia all’interno che all’esterno della struttura. Pertanto, al titolare della discoteca, oltre alla chiusura immediata, è stata subito applicata la sanzione pecuniaria amministrativa per violazione della normativa anticovid, e, emergendo comportamenti penalmente rilevanti (apertura abusiva di luogo di pubblico spettacolo o intrattenimenti), nei suoi confronti sarà inviata comunicazione di notizia di reato alla locale Procura della Repubblica. Infine la posizione amministrativa, per la sussistenza delle misure di sicurezza per prevenire gravi incidenti ai clienti, sarà approfondita dagli uffici competenti per la revoca della licenza di polizia».

Commenti