Quantcast

Sicurezza via Roma, M5s: «Dalla giunta solo slogan, la città è ben diversa da quella che raccontano»

GROSSETO – “Ancora una volta emergono evidenti all’opinione pubblica fatti che testimoniano una Grosseto ben diversa da quella raccontata per anni a colpi di selfie dal sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna”, a dirlo sono i consiglieri comunali del Movimento 5 stelle in riferimento ai fatti accaduti ieri in via Roma.

“La maggioranza di destra si è rivelata non all’altezza delle promesse fatte in campagna elettorale – proseguono -. Ai cittadini che chiedevano maggiore sicurezza e garanzia di tutela della propria incolumità, delle proprie case, delle proprie imprese, dopo cinque anni di amministrazione di destra rimangono solo tante chiacchiere, tanta propaganda, tanti slogan.

Ad ogni grossetano rimasto vittima di una situazione insostenibile va la nostra piena solidarietà, il nostro sostegno e la nostra promessa: non vi lasceremo soli. Grosseto e i grossetani meritano un’amministrazione seria, capace e concreta.

Il fallimento di chi ha governato la città negli ultimi 5 anni deriva dal non aver tenuto conto che sulla sicurezza di una città influiscono l’urbanistica, la mobilità, il welfare e l’assistenza ai disagiati, la cultura della legalità, la costruzione di senso di comunità, l’arredo e il decoro urbano, la presenza di luoghi di aggregazione, il recupero dei luoghi abbandonati a cui restituire una funzione urbana, l’economia e altro ancora. Solo la sinergia tra tutti questi elementi può dare dei risultati.

Chi si sente soddisfatto del lavoro compiuto dalla giunta Vivarelli Colonna voti pure per la destra. Chi è invece convinto che non vi sia stato un reale e netto miglioramento nelle politiche legate alla sicurezza scelga il cambiamento, scelga il Movimento 5 stelle”, concludono i consiglieri pentastellati.

Commenti