Quantcast

Donna presa a martellate, Primavera civica: «Grazie al ragazzo senegalese, l’unico intervenuto»

Più informazioni su

FOLLONICA – «Un episodio gravissimo ha sconvolto la nostra comunità». Così il gruppo Primavera civica commenta l’aggressione alla turista senese.
«Un uomo burkinabè ha colpito una signora di 69 anni ripetutamente con un martello, spaccandole il cranio, la quale versa in gravi condizioni. Noi tutti siamo vicini a lei e alla famiglia per l’ingiustificabile avvenimento».

«Il gesto folle di quest’uomo – dicono -, a prescindere da etnia e colore della pelle, è assolutamente da condannare. Ci auguriamo che le leggi e i provvedimenti siano adeguati a questa violenza inaudita».

«Ringraziamo invece – proseguono – la generosità e il coraggio del ragazzo senegalese, che è riuscito a fermare cotanta pazzia, l’unico che è intervenuto in questa scena da film horror».

«Siamo certi e fiduciosi che le autorità competenti applichino leggi giuste e severe, perché episodi del genere, del tutto imprevedibili, siano seriamente, molto seriamente condannati».

Più informazioni su

Commenti