La manifestazione

Ciaramella in piazza con Coldiretti: «Invasione cinghiali, si tuteli l’agricoltura»

ciaramella manifestazione contro ungulati

GROSSETO – A Firenze con Coldiretti, in rappresentanza del Comune e della Provincia di Grosseto, c’era la consigliera Olga Ciaramella.

“L’obiettivo della manifestazione – spiega Ciaramella – è denunciare l’emergenza nazionale che sta provocando l’abbandono delle aree interne, problemi sociali, economici e ambientali.

Secondo i dati forniti dall’associazione, infatti, non è mai stato così alto l’allarme per l’invasione di cinghiali in Italia che con l’emergenza Covid hanno trovato campo libero in spazi rurali e urbani, spingendosi sempre più vicini ad abitazioni e scuole fino ai parchi dove giocano i bambini.

Gli animali selvatici distruggono produzioni alimentari, sterminano raccolti, assediano campi, causano incidenti stradali con morti e feriti e si spingono fino all’interno dei centri urbani dove razzolano tra i rifiuti con pericoli per la salute e la sicurezza delle persone.

Per l’occasione – a Firenze così come nelle piazze di tutta Italia – è stata diffusa l’analisi Coldiretti su “Covid e l’assedio dei cinghiali in Italia”, sui rischi per la sicurezza, l’ambiente e la salute e le proposte concrete per garantire la sopravvivenza delle aziende agricole e la tranquillità dei cittadini. Grazie a Coldiretti”, conclude Ciaramella.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI