Quantcast

Ferito ad una gamba rischia di finire sugli scogli con il kite. Salvato con la moto d’acqua

MARINA DI GROSSETO – Stavano avvicinandosi pericolosamente agli scogli del porto di Marina di Grosseto, sospinti dal vento. È stato l’equipaggio Opsa in servizio a bordo delle moto d’acqua della Croce rossa a capire che qualcosa non andava e a mettere in salvo due surfisti. L’intervento risale alle le 15.30 di oggi pomeriggio.

I due operatori sono partiti subito, e si sono avvicinati ai due con i kite surf. Uno dei due surfisti aveva un’ampia ferita ad una gamba, da cui usciva molto sangue.

Uno dei due operatori Cri si è tuffato e ha raggiunto a nuoto il ferito, portandolo sino alla moto e adagiandolo sulla barella.

Sembra che i due siano finiti nella scia di una barca e che uno di loro si sia ferito con la pinna del surf.

Nel frattempo sul posto è passata una barca a vela che ha avvertito la Guardia costiera. La costiera ha nel frattempo allertato la Croce rossa di Grosseto.

Ad intervenire nelle primi fasi del salvataggio sono stati anche i bagnini del Bagno Bertini che hanno dato l’allarme dalla torretta 22. Sul posto sono intervenuti con due gommoni anche gli ormeggiatori del Porto della Maremma di Marina di Grosseto.

Il giovane è stato scaricato al porto dove gli operatori della moto d’acqua hanno prestato le prime cure tamponandola ferita prima dell’intervento del 118 che lo ha portato in ospedale.

Commenti