Quantcast

Partono i centri estivi, saranno gratuiti per le famiglie. Gratis anche mensa e trasporto

MAGLIANO IN TOSCANA – Partirà lunedì il centro estivo organizzato dal Comune di Magliano in Toscana e anche quest’anno sarà gratuito per le famiglie.

«Un bel risultato – affermano il sindaco Diego Cinelli e la vice Mirella Pastorelli – Non era scontato che ci riuscissimo, ma grazie ai contributi statali, regionali e alla compartecipazione dell’amministrazione comunale siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo di far trascorrere al mare due settimane ai nostri ragazzi. Oltre al centro estivo sarà gratuito anche il servizio di trasporto ed il pranzo».

La vicesindaco Mirella Pastorelli considera questo traguardo un premio per gli studenti delle scuole maglianesi.
«È un premio – afferma – al termine di un anno difficile come quello pandemico. Speriamo che in queste due settimane i ragazzi, che hanno sofferto molto le restrizioni, possano tornare a vivere la loro normalità, con quell’aria spensierata che ne caratterizza l’età».

Il centro estivo sarà gestito dalla Uisp. «Si svolgerà – aggiunge la vicesindaco Pastorelli – al campeggio Maria Chiara nei pressi di Albinia, mentre per il pranzo si sposteranno al campeggio Il Voltoncino. A seguirli sarà il personale qualificato della Uisp. Il bus con i ragazzi partirà da Magliano alle 8,20 ed avrà altri due punti di raccolta, a Montiano alle 8,35 e all’incrocio tra la strada di Talamone e quella di Cupi alle 8,45. Il rientro avverrà partendo dal mare dalle 15,30 alle 15,45».

Tre saranno gli appuntamenti lontani da Albinia. «Sono previste due gite e un’escursione – afferma l’assessore Pastorelli- Due giornate saranno a Marina di Grosseto dove i ragazzi potranno svolgere delle attività sportive sul mare, mentre l’8 luglio è in programma l’escursione degli Stretti, in una grotta nei pressi di Santa Liberata a Monte Argentario».

Per il Comune resta la consapevolezza di aver garantito ancora una volta un centro estivo di qualità e un risparmio sostanzioso per le famiglie. «All’inizio sarebbe dovuto costare 120 euro a settimana per ogni partecipante – afferma Pastorelli -. Dopo aver compreso che potevamo riuscire a renderlo gratuito abbiamo fermato le iscrizioni a pagamento. Chi avesse già effettuato il bonifico non perderà i soldi, ma gli verranno restituiti in tempi rapidi».

Molto soddisfatto anche il sindaco Diego Cinelli: «Ringrazio gli uffici e l’assessore per il lavoro svolto – afferma il primo cittadino -. Il centro estivo è un servizio importante che continuiamo a garantire e lo è ancora di più in un periodo non semplice come quello che i nostri giovani stanno vivendo».

Commenti