Quantcast

Nuova Grosseto, lettera di fine stagione del presidente Lanzano: «Grazie a tutti per la maturità dimostrata»

GROSSETO – La stagione calcistica si è conclusa con l’arrivo del mese di luglio. Anche questa stagione è stata purtroppo contraddistinta dalla pandemia che ha fatto procedere a singhiozzo tutta l’attività sportiva. Malgrado le difficoltà, la Nuova Grosseto Barbanella ha portato a termine il percorso, rispettando gran parte del programma e degli obiettivi che erano stati prefissati.

Il presidente della società Domenico Lanzano, nel ringraziare tutti i tesserati, ha scritto una lettera a tutti i genitori degli iscritti: “Carissimi Genitori, anche quest’anno calcistico è giunto alla conclusione e, come di consueto, è tempo di saluti oltre che di riflessioni e bilanci. La sospensione dell’attività e le limitazioni che si sono susseguite per così tanti giorni, sono state eventi di portata straordinaria, qualcosa che noi e i nostri ragazzi ricorderemo per tutta la vita. Sono stati mesi difficili, intensi, impegnativi, passati a testa bassa a gestire un complicatissimo scenario che non ci aspettavamo e mai avremmo immaginato”.

“Avevamo programmato una serie di manifestazioni – continua la missiva – tra cui, quella più importante, il compleanno della nostra società che nel 2020 ha compiuto 60 anni, oltre a tanti altri eventi che avrebbero coinvolto tutti i nostri ragazzi dai Piccoli Amici alla Prima Squadra ma che purtroppo non è stato possibile realizzare. Personalmente, e unitamente a tutto lo staff della Nuova Grosseto Barbanella, ci tengo a ringraziarvi sentitamente per la pazienza e la maturità che avete dimostrato, in più di un’occasione, durante tutto questo difficile anno. Ci avete riservato vicinanza e affetto nonostante tutte le difficoltà emerse e, per questo, ve ne siamo grati. Dal canto nostro, vedere i vostri ragazzi correre al campo con il sorriso stampato sul viso, e sempre più numerosi, ha rappresentato un vero raggio di sole nella giornata più tempestosa e ci ha spronato e ci sprona a svolgere sempre al meglio il nostro lavoro. Siamo già a lavoro per prepararci ad affrontare nel migliore dei modi la nuova stagione calcistica con la solita passione e determinazione che ci ha sempre contraddistinto in questi ultimi anni. Arrivederci a settembre e buone vacanze”.

Commenti