Quantcast

Turismo: Ambito Sud e operatori insieme per il nuovo sito “Quimaremmatoscana”

GROSSETO – Si è tenuta oggi presso la sede Seam, Aeroporto di Grosseto, la riunione del coordinamento sindaci-amministratori dell’Ambito Turistico Maremma Toscana Sud, di cui il Comune di Grosseto fa da capofila.

L’Ambito territoriale turistico Maremma Toscana sud da tempo collabora con l’agenzia regionale Toscana promozione turistica nell’attività di valorizzazione del territorio di competenza, partecipando a eventi, fiere, manifestazioni a carattere nazionale e internazionale. E si avvale, per l’organizzazione di queste iniziative di Seam (Società esercizio aeroporto Maremma).

In occasione della riunione sono intervenuti i tour operator e le agenzie di viaggio per la presentazione del restyling del sito web di Ambito “Quimaremmatoscana” e la piattaforma collegata Join che consentirà agli operatori la pubblicazione di offerte e proposte in termini di ricettività e servizi connessi al turismo.

Si tratterà di una vetrina di grandi dimensioni a cui collegarsi per raccogliere tutte le informazioni utili relative al soggiorno: strutture ricettive e servizi.

I tour operator o agenzie di ambito che hanno preso parte alla riunione sono stati selezionati in seguito ad apposito avviso pubblico e hanno presentato la manifestazione di interesse a collaborare con Seam per la promozione del territorio e per favorire l’incoming. L’incontro è stata anche l’occasione per una prima presentazione all’assemblea degli amministratori e dare avvio alla collaborazione con Seam.

«L’amministrazione comunale svolge una grande attività di promozione del territorio e sviluppo del turismo – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco e assessore al turismo Luca Agresti – la collaborazione con Seam ci consente di organizzare numerose attività di valorizzazione del territorio e, quest’anno, abbiamo voluto estendere la collaborazione anche con i tour operator divenuti agenzie di ambito che collaboreranno in attività connesse al turismo. L’implementazione del sito Quimaremmatoscana e la nuova piattaforma Join consentiranno di mettere in campo queste sinergie».

Commenti