Quantcast

Chiavetta: «Casamenti aumenta la Tari. Comune allo sbando, tanto pagano i cittadini»

ORBETELLO – «Il sindaco uscente Andrea Casamenti e la sua maggioranza hanno approvato l’aumento delle tariffe della Tari, la tassa sui rifiuti» lo racconta Mario Chiavetta candidato sindaco di Orbetello. «Sarà così che la nostra comunità riceverà una stangata sonora e dovrà solo ringraziare il sindaco uscente Andrea Casamenti che è titolare della delega per la sua approssimazione e noncuranza della parte amministrativa».

«Il governo Draghi ha stanziato molti fondi per i comuni, tra cui quello di Orbetello, per agevolare i cittadini e aiutarli in questo periodo di crisi economica. Questi nuovi fondi avrebbero consentito uno sgravio del carico di spese per la nostra comunità. Ma il Comune è allo sbando, con un sindaco impegnato a fare solo tre cose: le faccine su fb, piccoli spot elettorali (tra l’altro fuori tempo utile), e tentare di offendere il sottoscritto.
Non lo seguirò su questa strada».

«Bisogna mettere a sistema la raccolta dei rifiuti nel nostro comune. Aprire il Centro Raccolta. Va aumentata notevolmente la quantità di differenziata, sia per abbassare le tariffe a famiglie e imprese, sia per un minor impatto ambientale e una crescita ecosostenibile del territorio, che è tra gli ultimi posti di tutta la Toscana come percentuale di raccolta differenziata» conclude Chiavetta.

Commenti