Quantcast

Pattinatori Maremmani d’oro e di bronzo, Fioretti e Tafi trionfano in Romagna

GROSSETO – Con i Campionati Italiani su strada a Riccione su un circuito cittadino di 600 metri si è conclusa la lunga kermesse Italian Roller Game 2021 dove tutte le discipline della federazione italiana sport rotellistici erano presenti. Per noi era la prima volta che entrambi i campionati pista e strada venivano effettuati consecutivamente con la durata di 10 giornate di competizione.

Pattinatori Maremmani a Riccione

Dopo i grandi successi su pista gli atleti grossetani hanno confermato la loro forza anche su strada. Mattia Fioretti (categoria Junior) dopo gli strabilianti risultati ottenuti in pista, ritorna in Maremma con un altro titolo italiano nella 10000 metri a punti e un argento nella 15000 metri ad eliminazione. Inaspettato il terzo posto conquistato da Omero Tati (categoria Senior) nel giro sprint. Velocissimo Alessandro Carnevali (categoria Junior), che con un tempo di 10.727 si è aggudicato il sesto posto nella 100 metri, mentre Riccardo Trillocco è arrivato dodicesimo con un tempo di 11.111. Nella stessa distanza Matteo Nencioni (categoria Allievi) è decimo con un tempo di 11.134.

Nella gara a squadre della categoria Allievi, Alesandro Mema e Matteo Nencioni si aggiudicano 11° posto, a due secondi dalla vittoria. Mentre la squadra Senior composta da Alessandro Carnevali e Omero Tafi, non ha potuto giocassi il podio della specialità a causa della caduta di Tafi. Sfortunato Michael Fioretti protagonista di una caduta nella 15000 metri ad eliminazione. Buoni i piazzamenti nelle singole specialità di Alessandro Mema, Mirco Puccinelli viste la difficoltà e la tecnicità del tracciato. Soddisfatta l’allenatrice Elena Sandroni dei risultati riportati in quest’ultima competizione: “Adesso qualche giorno di riposo e poi chissà….campionati europei?”.

Commenti