Quantcast

Museo Magma, Pizzichi: «Che fine ha fatto il progetto dei biglietti gratis per gli operatori turistici?»

Più informazioni su

FOLLONICA – «A Febbraio proposi la distribuzione gratuita di biglietti del museo Magma agli albergatori per lanciare il turismo culturale nel periodo estivo per far uscire dall’angolo il Magma che, per quanto bello, continua ad essere poco visitato».
Il consigliere comunale Daniele Pizzichi (Lega) ritorna sulla proposta che aveva lanciato quest’inverno

«La risposta – scrive il consigliere in una nota – perentoria e, come sempre, stizzita fu che gli assessori Alessandro Ricciuti e Barbara Catalani stavano già concordando con gli albergatori questa proposta inserita all’interno di una discussione più ampia legata all’allargamento dell’imposta di soggiorno e alle misure utili per qualificare il turismo in città. Giugno è ormai passato e, alle porte del mese di luglio di questa proposta non se ne ha traccia. Difficile e per certi versi ridicolo sarebbe ora il tentativo di recuperare la proposta che avrebbe dovuto essere promossa con il giusto anticipo».

«La sensazione – afferma Pizzichi -, bruttissima, è che nel corso dei mesi invernali l’obiettivo unico di Ricciuti era quello di aumentare le tasse e, una volta ottenuto il risultato, siano subito andate in soffitta le promesse e le proposte per la città finanziate dai maggiori introiti derivanti dalla tassa di soggiorno.
In verità la gratuità dei biglietti del museo Magma non avrebbe inciso, se non marginalmente, nelle casse comunale e, a mio avviso, continua a rappresentare un’idea giusta che andrebbe concretizzata al di là dell’andamento dell’imposta di soggiorno».

«Il Magma pertanto resta al buio – conclude Pizzichi -, visitato da un numero di persone limitatissimo mentre continua a costare tanto alle casse comunali. Non mi resta che comprendere il dispiacere degli operatori turistici che da Ricciuti avrebbero voluto vedere quel cambio di passo di cui la città ha bisogno. E questo sarebbe il prossimo candidato sindaco del centro sinistra?

 

Più informazioni su

Commenti