Quantcast

Una strada porterà il nome di Natale Lorenzini: via Paraguay intitolata all’imprenditore

GROSSETO – Il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla toponomastica Giacomo Cerboni invitano la cittadinanza alla cerimonia di intitolazione della via (ex Paraguay) a Natale Lorenzini che avrà luogo sabato 26 giugno 2021 alle ore 10.30, in prossimità della rotatoria.

«Riconoscere il lavoro svolto dai grossetani per la propria terra e di coloro che hanno portato alto il nome della Maremma in Italia e all’estero – dicono il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla toponomastica Giacomo Cerboni – è una delle finalità che il Comune di Grosseto sta cercando di perseguire in questi anni. Di qui la scelta di intitolare la via a Natale Lorenzini, partito dalla Maremma come artigiano e diventato grande imprenditore, nominato cavaliere del lavoro e premiato con il Grifone d’oro. Tante sono le infrastrutture che portano la sua firma sia in Maremma che nel resto d’Italia».

Nato nel 1916 a Porrona di Cinigiano, da Rosa Turbanti e da Tiberio, Natale inizia a lavorare col padre, piccolo artigiano, per spingersi poi nell’edilizia e nelle costruzioni stradali, fino ad avere anche 700 dipendenti in Italia e all’estero. Portano la firma di Lorenzini alcuni tratti dell’autostrada del Sole, la variante Aurelia da Grosseto a Livorno e la galleria del Monte Bianco.

Ci sono poi le ‘opere capitoline’, come la via Olimpica, costruita a tempo di record per le Olimpiadi del 1960, le opere per il Quirinale e per il Vaticano, come la piscina per Papa Giovanni Paolo II, l’eliporto o l’antenna rotante di Radio Vaticana. Creatore di Telemaremma, presidente della Camera di Commercio e di altri importanti Enti, Lorenzini viene nominato cavaliere del Lavoro e premiato col Grifone d’Oro.
Scomparso nel 2007, riposa nel cimitero della Misericordia.

Commenti