Quantcast

97mila euro per il palazzo dell’ex delegazione: al via la riqualificazione

MASSA MARITTIMA – Il Comune di Massa Marittima riqualifica gli spazi interni della ex delegazione di Tatti. L’edificio di proprietà comunale, situato nel centro della frazione, vicino all’ufficio postale, oggi ospita l’ambulatorio medico e la Polizia municipale.

“Si tratta di un stabile storico – afferma il vicesindaco di Massa Marittima, Maurizio Giovannetti – sul quale il Comune vuole intervenire, nell’ottica di accogliere nuovi servizi utili per la popolazione locale. Oltre all’ambulatorio medico che rimarrà esattamente dove si trova adesso, al piano terra sarà allestito un punto di accoglienza con un operatore che gestirà l’erogazione di servizi alla persona. In particolare, per sopperire alla mancanza di una farmacia in paese, sarà installato un armadio elettronico a casellario, in cui ogni casella sarà apribile dal cittadino digitando un codice di sicurezza, per il ritiro del farmaco nel rispetto della privacy. La presenza di un operatore garantirà la possibilità di attivare anche altri servizi come quelli previsti dal progetto T’Accompagno, dalla compilazione di moduli per andare incontro alle esigenze delle persone più anziane, alla prenotazione di una visita medica specialistica, fino al ritiro di pacchi ordinati on line, solo per fare qualche esempio. Saranno allestiti anche degli internet point e ovviamente continuerà ad essere garantito uno spazio alla Municipale. Il primo e secondo piano non subiranno particolari interventi, ma saranno dotati di nuovi arredi per mettere a disposizione della popolazione locale e delle associazioni, spazi più accoglienti dove poter organizzare riunioni e iniziative di varia natura, come i corsi, ma anche attività di sostegno alla genitorialità o interventi di animazione e di ascolto per i giovani del territorio”.

“Questo progetto – prosegue il vicesindaco Maurizio Giovannetti – rientra negli intenti dall’Amministrazione comunale di Massa Marittima, in parte già avviati, di valorizzare le frazioni partendo dal recupero estetico e funzionale degli spazi pubblici. I lavori all’ex delegazione di Tatti sono finanziati con un contributo di 97mila euro, assegnato al Comune di Massa Marittima, grazie alla partecipazione al bando Far Maremma denominato ‘Reti di protezione sociale nelle zone rurali’. Gli uffici stanno procedendo con la gara di affidamento e i lavori partiranno nel giro di pochi mesi.”

Il progetto prevede opere murarie e di rifacimento degli intonaci interni, il rifacimento del bagno, la messa a norma degli impianti, la sostituzione di infissi e serramenti ammalorati, la messa in sicurezza della scala, la demolizione e ricostruzione della parete al piano terra che separa l’ambulatorio dal corridoio, l’acquisto di nuovi arredi e dei computer.

Commenti