Quantcast

«Disegni rovinati dall’acqua degli irrigatori». I professori: «Peccato, i bambini ci sono rimasti male» fotogallery

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – Una brutta sorpresa si sono trovati davanti ieri mattina i bambini, ragazzi, genitori e insegnanti che hanno partecipato ad Estate Clean, la festa dedicata alla tutela dell’ecosistema marino del litorale grossetano che si sta svolgendo al Forte San Rocco.

“La mostra dei cartelloni creati dai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di Grosseto per il concorso “Differenziata? Istruzioni per l’uso” è stata allestita nei giorni scorsi – raccontano alcuni professori -, ma sabato sera sono partiti gli irrigatori, e ieri mattina, all’arrivo dei ragazzi con i loro genitori, molti di loro non hanno trovato il proprio lavoro o lo hanno trovato sbiadito”.

“I disegni e i cartelloni dei bambini erano esposti su dei pannelli, e alcuni sono stati messi nel giardino intorno alla fortezza – continuano -. Collocandoli lì, era necessario comunicare a chi si occupa degli irrigatori di non farli partire per quella notte, oppure di togliere i disegni e rimetterli in mostra la mattina seguente”.

“L’organizzazione dell’evento è stata poco accurata – proseguono gli insegnanti -: molti bambini sono arrivati lì per far vedere i loro disegni alle proprie famiglie e non li hanno trovati, o li hanno trovati rovinati. Una mamma ha anche recuperato da terra un disegno e ha tentato di risistemarlo sul pannello, un’altra ha deciso di non portare lì il suo bambino proprio per evitare che ci rimanesse male (il suo disegno era uno di quelli sbiaditi dall’acqua degli irrigatori)”.

“Non c’è stato un temporale, si è trattato solo di un deficit organizzativo che ha generato dispiacere e malcontento tra i bambini e i ragazzi – nonché tra i genitori e gli insegnanti -, che dovevano essere tra i principali protagonisti dell’iniziativa”, concludono i professori.

“Siamo spiacenti per i disegni che si sono rovinati – spiegano dal Comune -, ma fortunatamente gli educatori ambientali sono riusciti a mettere in sicurezza la gran parte delle creazioni dei bambini, anche nel pomeriggio di ieri, quando è piovuto un po’. Inoltre i pannelli bagnati sono stati subito sostituiti”.

 

 

Più informazioni su

Commenti