Quantcast

Ambiente: ecco l’app che premia i cittadini virtuosi 

FOLLONICA – Il Comune di Follonica aderisce al progetto Ecoattivi, gestito dalla ditta Achab Group.
In questo modo la città aderisce al club dei Comuni Ecoattivi: una comunità informale di enti e cittadini che condividono l’impegno per diffondere la cultura e i principi della responsabilità sociale e della sostenibilità ambientale.

Il progetto prevede svariate azioni che, tramite punti, permettono di ricevere buoni sconto spendibili nelle attività commerciali della città aderenti all’iniziativa. I modi per ottenere i punti sono svariati.
Quando un cittadino va a conferire i rifiuti all’isola ecologica o usufruisce dei servizi della biblioteca può ricevere un coupon con un QRcode univoco apposito che permette di ottenere punti.

È poi possibile raggiungere gli Ecostop, ovvero alcuni punti fisici dislocati nel territorio comunale (parchi, mostre o eventi a tema ambientale) dove è possibile trovare una locandina con QRcode univoco apposito. Un Ecostop sarà quindi assegnato alla biblioteca della Ghisa e un altro al museo Magma.

Grazie a Ecoattivi si possono quindi ricevere degli eco-sconti utilizzabili dai cittadini negli esercizi commerciali aderenti al circuito. Infine, si ricevono punti anche utilizzando l’app per tracciare i percorsi che si compiono spostandosi con la bicicletta nel tragitto casa – lavoro, partecipando alle giornate di pulizia ambientale e scaricando l’App Junker che aiuta nella differenziazione dei rifiuti. Grazie ai punti accumulati si può partecipare all’estrazione di un Kindle e partecipare al concorso nazionale che prevede estrazioni ad aprile e a ottobre per l’attribuzione di due veicoli elettrici.

«Attraverso il progetto Ecoattivi – commenta l’assessora all’ambiente Mirjam Giorgieri – è possibile premiare molte azioni di interesse collettivo, come l’educazione ambientale e la cura del territorio. Grazie a Ecoattivi costruiamo un legame con le attività commerciali che aderiranno al progetto e che coinvolgeremo nei prossimi giorni. Si vuole quindi dare attenzione e sostegno alle azioni volte alla sostenibilità ambientale e, allo stesso tempo, dare sostegno alle attività commerciali della nostra città che stanno vivendo la crisi. Il progetto punta a migliorare le competenze dei cittadini sui temi ambientali; il nostro obiettivo è quello di creare e far crescere una comunità cittadina consapevole e attenta, che riconosca e sostenga i comportamenti virtuosi in ambito ambientale. Solo se ciascuno di noi si sentirà protagonista del cambiamento, potrà maturare la consapevolezza che dai comportamenti dei singoli dipende il destino di tutti e tutte».

L’app Ecoattivi è scaricabile gratuitamente da qualsiasi smartphone, attraverso gli store Android e Ios o dal sito www.ecoattivi.it

Commenti