Quantcast

Scarlino mantiene la certificazione Emas: «Ambiente settore decisivo per il Comune»

SCARLINO – L’amministrazione comunale di Scarlino ha sostenuto la verifica annuale per il mantenimento della certificazione Emas.

L’attestazione continua ad essere un obiettivo strategico per l’ente: gli uffici comunali hanno lavorato per ottemperare a tutte le indicazioni del regolamento europeo numero 1221/2009, che mira a favorire una gestione più razionale degli aspetti ambientali sulla base non solo del rispetto dei limiti di legge ma anche del continuo miglioramento delle prestazioni ambientali, dell’attiva partecipazione dei dipendenti e della trasparenza verso i cittadini.

«Voglio prima di tutto ringraziare i dipendenti comunali che si sono impegnati sin dal 2019 per l’ottenimento della certificazione – spiega il vicesindaco Luciano Giulianelli –. In particolare ringrazio l’architetto Barbara Orlandi che ha seguito passo dopo passo tutto l’iter. Ottenere la registrazione Emas è indice dello standard di qualità e dell’impegno in materia ambientale da parte dell’ente e per questo abbiamo ripreso l’iter sospeso da chi ci aveva preceduto alla guida del Comune di Scarlino. La certificazione comporta un impegno continuo per mantenere gli standard imposti dal sistema di gestione ambientale e tutti gli adempimenti connessi. L’Ambiente è un settore decisivo per il Comune – conclude Giulianelli –, abbiamo l’area industriale più importante della provincia e un patrimonio naturale di altissimo valore che dobbiamo tutelare».

Commenti