Quantcast

Approvato il bilancio, la maggioranza: «Di Giacinto vota contro. Decisione irresponsabile»

FOLLONICA – Nella seduta del 18 giugno, il consiglio comunale ha approvato il rendiconto di bilancio per l’anno 2020. A commentare il voto sono i tre gruppi consiliari a sostegno del sindaco Andrea Benini; Partito Democratico, Follonica a Sinistra e PrimaVera Civica.

«Come sappiamo – scrivono in una nota -, il 2020 è stato un anno molto particolare per Follonica, che, oltre ad aver vissuto come tutto il resto del Paese il dramma del Covid-19, ha vissuto i primi nove mesi dell’anno in una situazione di gestione commissariale. Pertanto, oggi, il consiglio comunale si trova a discutere il bilancio relativo ad un anno fiscale particolare, che per tre quarti è stato caratterizzato dall’amministrazione del commissario Tortorella e del sub-commissario Piano».

«Abbiamo apprezzato l’operato della gestione commissariale – prosegue la nota -, che ha sicuramente ereditato una gestione di bilancio virtuosa dagli anni precedenti e pertanto abbiamo votato a favore del rendiconto di bilancio. È stato comunque un anno difficile, nel quale alcune entrate tipiche dell’amministrazione comunale non sono arrivate, a causa dell’emergenza Covid. Queste minori entrate sono state parzialmente compensate dai ristori previsti dal governo nazionale, con fondi vincolati per l’Imu, la Cosap e l’imposta di soggiorno. Per il 2020, l’arrivo dei fondi nazionali è stato cospicuo, mentre dubbi e preoccupazioni li nutriamo per il 2021».

«Tra l’altro – specificano -, nel 2021 dovremmo vedere anche gli effetti negativi da “onda lunga”, come spesso avviene per gli enti locali, dello sblocco dei licenziamenti, della riduzione della cassa integrazione e dell’impatto sull’addizionale Irpef dei periodi di chiusure forzate durante il 2020. Le preoccupazioni per il futuro ovviamente non rallenteranno la nostra azione amministrativa e il nostro impegno, con senso di responsabilità e delle istituzioni. Cosa che ci saremmo aspettati anche dal consigliere Di Giacinto, al quale riconosciamo indubbiamente il ruolo di essere stato l’unico consigliere della minoranza ad aver preso la parola su un atto così importante come il rendiconto di bilancio, ma del quale ci ha stupito il voto contrario al bilancio stesso, che, come abbiamo già detto, era largamente relativo alla gestione commissariale, da Di Giacinto più volte definita come “la migliore amministrazione di sempre” di Follonica».

Commenti