Quantcast

Seduta sul Bilancio rinviata di nuovo, Chiavetta: «Evidentemente non quadrano i conti»

ORBETELLO – “Il Bilancio è un atto molto importante per il Comune. È essenziale anche per una famiglia mettere i conti a posto, figurarsi per l’istituzione che è la comunità delle famiglie. In questa importanza c’è l’ansia del sindaco uscente Andrea Casamenti che, evidentemente, non riesce a “quadrare” il Bilancio dopo cinque anni di governo di Orbetello”, a dirlo Mario Chiavetta, candidato sindaco del centrosinistra alle elezioni comunali di Orbetello, dopo le polemiche nate tra maggioranza e opposizione per i rinvii della seduta del Consiglio in cui si sarebbe dovuto approvare il Bilancio di previsione 2021.

“E così rinvia – prosegue Chiavetta -. Tre rinvii della seduta del Consiglio Comunale in cui discutere entrate, uscite e programmi. Evidentemente c’è qualcosa che non va: Minori entrate? Troppe spese? Nessun programma finanziato?

Prima o poi il sindaco uscente Casamenti porterà il Bilancio in Consiglio, in ritardo, in confusione. Un finale di mandato emblematico che suggella uno stile di comportamento per taluni aspetti persino incomprensibile. Il suo ultimo Bilancio più che un Bilancio è il testamento del suo mandato, nei contenuti ancora non lo conosciamo, ma nel metodo certamente.

Nel frattempo si dipana l’ennesimo drammatico ritardo. Mentre gli altri Comuni costieri hanno già completato i lavori di ripascimento delle spiagge finanziati dalla Regione Toscana, Orbetello arranca a fine giugno, instaurando divieti di balneazione. Perché ritardare? I soldi c’erano, la necessità pure, l’urgenza di far lavorare sicuramente.

Non possiamo pensare che tutto sia dovuto a incapacità o distrazione”, conclude.

Commenti