Quantcast

Melges World League, undici nazioni al via a Cala Galera per l’Argentario Rally

CALA GALERA – Si scaldano i motori a Cala Galera per il Melges Argentario Rally, seconda frazione del circuito internazionale Melges World League, e i primi a scendere in acqua sono gli equipaggi della flotta Melges 32, che oggi ha completato le prime tre prove della serie con brezza termica ben stesa fino a 12 nodi di intensità, con un’ottima conduzione in acqua grazie all’organizzazione congiunta di Melges Europe e del Circolo Nautico e della Vela Argentario.

Tanta la voglia di tornare a regatare da parte di tutti, dopo la consueta pausa invernale: “Che sensazione bellissima ritrovarci qua con la flotta Melges 32, impazienti di riprendere le regate con questo fantastico monotipo che ci regala sempre emozioni. La location è fantastica e il clima splendido, non vedevamo l’ora di tornare a regatare in Mediterraneo” ha commentato Max Augustin, armatore del Melges 32 Heat.
A regolare la prima giornata è il team dei già campioni iridati su Tavatuy, che con due primi ed un secondo posto si lascia alle spalle Wilma di Fritz Homann (4-2-1) e Pippa di Lasse Petterson (3-4-4).

Domani l’azione entrerà ancora più nel vivo, con l’inizio delle regate anche per una nutrita flotta Melges 20: a scendere in acqua, per la prima volta nella stagione 2021, ci saranno tra gli altri i campioni iridati in carica su Brontolo di Filippo Pacinotti, i campioni europei di Russian Bogatyrs, i vincitori della prima frazione delle Melges World League 2021 su Fremito D’Arja di Dario Levi ed i già campioni europei Corinthian di Siderval, al debutto a Cala Galera con il nuovo nome di Neodent.
Sabato sarà poi la vera giornata focale della manifestazione, quando tutte le flotte coinvolte nelle Melges World League (Melges 14, Melges 20 e Melges 32) scenderanno in acqua contemporaneamente, per un totale di oltre quaranta imbarcazioni in rappresentanza di undici nazioni.

Le Melges World League 2021 sono supportate da Helly Hansen, Quantum, North Sails, Garmin e dai technical partners Free Ride Cosmetics, Equilibra, Rigoni di Asiago, Revì, Acqua Cedea, Azienda Agricola il Ponte, Birrificio Petragnolo, Dai Dai, Pasta Berruto, La Bellanotte, Sabatini Gin, LTH, Rifugio Lilla, le Formiche di Vettori e Caffè Ca’ Marca.
Melges Europe e la Melges World League sostengono il messaggio di One Ocean Foundation avendo sottoscritto la Charta Smeralda.

Commenti