Quantcast

Nazionali Uisp, in crescita la sezione ritmica della Polisportiva Barbanella Uno

GROSSETO – Si è conclusa on successo la fase 1 del campionato nazionale Uisp per le ragazze della sezione ritmica della Polisportiva Barbanella Uno. Ottimi risultati per le giovani farfalle che hanno saputo migliorarsi rispetto alla prima prova.

Nella categoria Mini Prima Base, un bellissimo oro per la senior Monica Desiderato che ha presentato un esercizio combinato con cerchio e clavette, ottenendo il titolo di vice campionessa regionale.
Sempre in categoria Mini Prima Base, brillano anche le allieve: Beatrice Marcucci, con l’esercizio combinato corpo libero e palla, si classifica seconda, ottenendo in regione il terzo posto, mentre Matilde Romagnoli ottiene un argento sia nella classifica di giornata sia nella classifica regionale, con un esercizio combinato corpo libero e cerchio. Nella stessa specialità Caterina Migliorini si classifica quinta.

Splendida prova per le esordienti della Mini Prima Base con l’esercizio combinato corpo libero e cerchio: Anna Bindi ha ottenuto la seconda posizione, seguita da Clara Pasuch. Poco sotto il podio si sono classificate le compagne Emily Bernardini, quarta, e Megan Barberini, ottava.
Per la categoria Mini Prima élité, Ludovica Coletta si riconferma terza nella specialità corpo libero. Bene anche le compagne di squadra Vittoria Bartolacci, sesta classificata, Lavinia Fralassi, settima, e Vittoria Maria Stoppa, in nona posizione al suo esordio. Le tre piccole atlete Ludovica, Vittoria e Lavinia hanno anche gareggiato per la prima volta con l’esercizio al cerchio, ottenendo buoni risultati.

In Prima Categoria allieve, per la specialità corpo libero, sale sul gradino più alto del podio Margherita Magini, seguita dalla compagna di squadra Giorgia Mameli. Le due atlete sto scese in pedana anche nella specialità cerchio senza sfigurare affatto.
Per la Prima Categoria senior, ottava piazza per Emma Cristofani nella specialità clavette e nona nella specialità cerchio.
Alla seconda prova non hanno partecipato Sofia Zona, Camilla Marino e Costanza Burla.
Per le bimbe della ritmica si concludono così le prove per questo anno. Le tecniche Ginevra Calisti, Serena Perugini e Radostina Stoyanova sono soddisfatte dei risultati ottenuti, specialmente per il miglioramento riscontrato nella seconda prova. L’appuntamento è per il prossimo anno sportivo.

Commenti