Quantcast

La 1000 Miglia incanta la Maremma. Uno spettacolo unico di motori e passione. TUTTE LE FOTO fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – La 1000 Miglia è arrivata in Maremma.
Nella giornata di oggi  la storica corsa delle auto d’epoca ha attraversato la provincia di Grosseto passando da Massa Marittima, Giuncarico (Gavorrano), Castiglione della Pescaia e Grosseto.

La seconda tappa dell’edizione 2021 ha suscitato tanto entusiasmo nei cittadini durante il suo passaggio e i centri storici erano tutti travestiti di festa. I cittadini di tutta la provincia hanno allestito una vera e propria cartolina della Maremma per il passaggio delle macchine d’epoca provenienti da tutto il mondo.

Si è disputata a Giuncarico la prova speciale della giornata che consisteva in una gara a cronometro. Per l’occasione la nostra redazione de IlGiunco ha seguito direttamente dalla piazza del paese il corteo, con una lunga diretta Facebook a cui hanno partecipati numerosi ospiti tra cui anche il sindaco di Gavorrano, Andrea Biondi, oltre agli organizzatori della giornata giuncarichese e qualche appassionato.

Il momento più atteso della giornata è stato l’arrivo di Fabrizio Vicari, colui che è riuscito a far passare la 1000 Miglia per le vie di Giuncarico. C’era un intero paese ad attendere l’Alfa Romeo del 1928 con il numero 36.
Sotto gli applausi del numeroso pubblico il sindaco Andrea Biondi ha stappato anche una bottiglia di prosecco.

Tra piccoli gadget preparati dai paesani, i figuranti del corteo storico e centinaia di appassionati il corteo è passato per le vie in direzione Castiglione della Pescaia dove era prevista una breve pausa pranzo.

Intorno alle ore 15 le macchine hanno raggiunto il centro storico di Grosseto.

Più informazioni su

Commenti