Quantcast

Il giro d’Italia a nuoto: l’impresa di Salvatore Cimmino, atleta con disabilità motoria

Più informazioni su

PIOMBINO – Si è svolta questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Piombino la conferenza di presentazione dell’evento “Giro d’Italia a nuoto 2021, per una Italia sempre più inclusiva”, l’impresa di Salvatore Cimmino, atleta con disabilità motoria, che prevede il giro della penisola in 14 tappe da circa 20 km.

L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Piombino, dall’Associazione Handy Superabile, impegnata da 14 anni in un turismo e sport più inclusivi, e dall’associazione Artiglio Nuoto, che da anni organizza eventi sportivi per tutti. Nell’occasione è stato trasmesso un breve video sulle imprese nel mondo di Salvatore Cimmino, atleta che da adolescente subì l’amputazione di una gamba e che si cimenterà sabato prossimo nella traversata a nuoto da Piombino a Punta Ala con partenza dal porticciolo alle 8:45.

“Cimmino è protagonista da anni di diverse traversate a nuoto senza l’aiuto di protesi – ha sottolineato il sindaco Francesco Ferrari -, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle barriere architettoniche e culturali. Il suo è un esempio di virtù, determinazione e amore per lo sport. Ringrazio pertanto lui e le associazioni Handy Superabile e Artiglio Nuoto che si battono per diffondere questo importante messaggio di inclusione, oltre alla Lega Navale e alla Capitaneria di Porto di Piombino che si sono impegnate per la realizzazione dell’evento”.

Più informazioni su

Commenti