Quantcast

Bilancio, l’opposizione: «Consiglio rinviato di nuovo, amministrazione nel caos»

ORBETELLO – “L’iter per l’approvazione del Bilancio di previsione 2021 è contrassegnato da una serie di gravi irregolarità”, dicono i consiglieri dei gruppi di minoranza Pd-Area Riformista, M5S e Gruppo Misto in merito alla discussione sul rinvio della seduta nella quale si sarebbe dovuto approvare il bilancio di previsione.

“L’Amministrazione si era dimenticata, addirittura, di predisporre il Documento Unico di Programmazione (Dup) – proseguono dall’opposizione -, che, in base alla legge, doveva essere predisposto lo scorso anno, e che costituisce atto presupposto indispensabile per l’approvazione del Bilancio (Art.170 TUEL).

Quindi aveva convocato il Consiglio Comunale per il 7 giugno scorso per il Bilancio di Previsione, senza il Dup e senza il Piano delle alienazioni. Qualcuno poi se ne è accorto e all’ultimo momento il Consiglio è stato rinviato al 16 giugno. Allora di corsa è stato predisposto il Dup, che, però, è stato depositato a 6 giorni dalla data del Consiglio in violazione del Regolamento di contabilità. A questo punto i gruppi di opposizione hanno segnalato tutte queste violazioni di legge e di regolamento al prefetto e dopo il suo intervento l’Amministrazione ha dovuto rinviare di nuovo il Consiglio al 21 giugno, oltretutto fuori termine ultimo che era il 31 maggio.

Tutto questo perché il sindaco Andrea Casamenti, che è anche assessore al Bilancio e lo ha svolto per 10 anni, non sta negli uffici insieme ai funzionari a coordinare i lavori e a leggere i documenti, ma passa le sue giornate su Facebook a postare tagli d’erba e asfaltature. La conseguenza è che l’Amministrazione Comunale è nel caos”, concludono dall’opposizione.

 

Commenti