Quantcast

Superate le 100mila prime dosi: vaccinato quasi un maremmano su due

Più informazioni su

GROSSETO - Sono 106.331 le prime dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Maremma (venerdì 11 giugno erano 94.395), 46.511 le seconde (venerdì erano 45.387). La prima dose è stata inoculata al 47,7% degli abitanti, mentre la seconda al 20,9% (venerdì scorso rispettivamente 44,5% e 20,4%).

Ascolta "IlGiunco.net Podcast - Le news di oggi 15 giugno 2021" su Spreaker.

Dettaglio vaccini eseguiti per fascia d'età - prime dosi

Fascia 90+ 3.194
Fascia 80-89 15.263
Fascia 70-79 24.169
Fascia 60-69 24.472
Fascia 50-59 18.788
Fascia 40-49 9.647
Fascia 30-39 5.676
Fascia 20-29 3.600
Fascia 16-19 1.522
Fascia <16 0

Dettaglio vaccini eseguiti per fascia d'età - seconde dosi

Fascia 90+ 3.132
Fascia 80-89 14.753
Fascia 70-79 9.007
Fascia 60-69 5.219
Fascia 50-59 5.654
Fascia 40-49 4.486
Fascia 30-39 2.623
Fascia 20-29 1.526
Fascia 16-19 111
Fascia <16 0

Sono dunque 18.457 i vaccinati sopra gli 80 anni in provincia di Grosseto (prima dose), 17.885 quelli che hanno ricevuto la seconda. Ormai oltre il 90% degli ultraottantenni in Maremma ha ricevuto almeno una dose di vaccino.

Per leggere bene i dati, è necessario ricordare che prima dell'età, diventata la categoria di "massa" per accedere alle vaccinazioni, le categorie che nei mesi passati hanno avuto (e nella maggior parte dei casi continuano ad avere) accesso ai vaccini anti-covid sono:

personale che opera in strutture sanitarie e socio sanitarie;
forze di Polizia (Polizia, Carabinieri, G.G., agenti di custodia, Polizia municipale) e Forze armate e Soccorso pubblico;
ospiti Rsa;
operatori scolastico (qualsiasi soggetto dipendente dalle istituzioni scolastiche ed educative pubbliche e private);
soggetti vulnerabili per patologia;
uffici giudiziari;
Vigili del fuoco
caregiver di soggetti vulnerabili;
varie (donne in gravidanza ed altre casistiche particolari).

A questi si aggiungono le persone con comorbidità (categoria 4 - piano vaccinale nazionale), ossia affette da patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19, con età compresa tra 18 e 59 anni, e i maturandi.

Con l'apertura delle prenotazioni a maturandi e over 16, sale il numero dei ragazzi tra i 16 e i 19 anni che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid: sono 544 in più rispetto a venerdì scorso (venerdì erano 978, oggi sono 1.522).

Nella Asl Toscana sud est (Grosseto, Arezzo e Siena) sono state inoculate in totale 374.187 prime dosi e 166.585 seconde dosi (venerdì scorso 351.813 prime dosi e 162.920 seconde dosi).

 

Più informazioni su

Commenti