Quantcast

Nuovi vertici della Lega in città e provincia: Chiara Vazzano è il nuovo commissario di Grosseto

Chiara Vazzano commissario Lega comunale di Grosseto, Alessandro Bragaglia vice commissario provinciale. Le nomine effettuate stamani dal Commissario Provinciale Andrea Ulmi. “Rafforziamo la dirigenza in vista di un periodo elettorale intenso”

Più informazioni su

GROSSETO – Chiara Vazzano è il nuovo commissario comunale della Lega di Grosseto, Alessandro Bragaglia sarà vice commissario provinciale.

Il Commissario provinciale della Lega-Salvini Premier Andrea Ulmi, in vista di un periodo elettorale intenso, ha deciso di rafforzare il gruppo dirigente locale con le nuove nomine.

“Con le elezioni in ben sei comuni della provincia, tra cui Grosseto, alle porte – afferma Ulmi- e visti i miei impegni a Firenze come consigliere regionale e vicepresidente della commissione sanità, ma anche in considerazione della recente nomina ricevuta dal commissario regionale Mario Lolini come responsabile toscano del dipartimento sanità del partito, ho pensato che fosse giunto il momento di assegnare alcuni incarichi per coadiuvare al meglio il lavoro sul territorio. Ho lasciato l’interim della sezione comunale di Grosseto nominando Chiara Vazzano, persona di cui nutro la massima fiducia e che si spende da anni per il partito. E’ responsabile della sede provinciale ed una delle animatrici dei gazebo. Si tratta di una persona a contatto con i nostri iscritti, militanti e simpatizzanti e saprà sicuramente intercettare i loro bisogni, ma anche indicarci le soluzioni. Alessandro Bragaglia, vanta una lunga militanza politica in città e sui territori, ed è la persona giusta per lavorare al mio fianco in vista di una intensa tornata di elezioni amministrative. Come Chiava Vazzano è una persona che in questi anni ha dato molto alla Lega e non si è mai tirato indietro di fronte alle sfide, anche quelle più difficili”.

Chiara Vazzano ha accolto la nomina non nascondendo la sua emozione. “Emozione, sorpresa, ma anche tanto entusiasmo, così ho accolto la nomina – commenta la Vazzano- La Lega è un partito che guarda ai territori, ma anche ai suoi iscritti, a quella base che in questi anni ne ha decretato i successi. Intendo coinvolgerla sempre di più e renderla partecipe degli importanti risultati che stiamo ottenendo con i nostri rappresentanti istituzionali, farla sentire il cuore pulsante del nostro partito. Sono pronta a spendermi al fianco del Commissario Ulmi ai vari tavoli per garantire una Lega forte e presente in città e nelle frazioni”.

Per il vice commissario provinciale Alessandro Bragaglia si tratta di una nuova sfida. “Una sfida che mi entusiasma – afferma- ci sono numerosi successi da cogliere in tutta la provincia e sono pronto a supportare il commissario provinciale quando i suoi doveri istituzionali lo terranno lontano dagli impegni locali. In questi anni la Lega è cresciuta molto, governa diversi territori e cercheremo di esportare il buon governo dei nostri amministratori in tutta la Maremma. Insieme ad Andrea Ulmi, che ho affiancato come coordinatore del tavolo provinciale sanità, siamo convinti che ci siano grandi margini di crescita e vogliamo coglierli”.

Più informazioni su

Commenti