Quantcast

Inaugurata la targa commemorativa in memoria di Felice Serra

Il Forte San Rocco si trasforma in un barometro luminoso

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – Inaugurata nell’area della Fortezza di Marina la targa commemorativa in memoria di Felice Serra, ideata e donata alla cittadinanza dalla famiglia di Alvo Gentili per la profonda amicizia con lo storico comandante della Polizia municipale di Grosseto e con la sua famiglia. La targa è stata posizionata in corrispondenza del sistema di sorveglianza già installato dall’Amministrazione comunale in prossimità del Forte. Si tratta di un’installazione particolare e originale, perché comprende un barometro elettronico con la possibilità di associare colori alle indicazioni meteorologiche di pioggia, variabile e bel tempo.

“Grazie a questa innovativa installazione – commenta il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna – potremo ricordare il nostro storico comandante della Municipale, ma anche porre l’attenzione sugli aspetti legati a sicurezza, inquinamento luminoso e risparmio energetico, evidenziando aspetti fondamentali per l’ambiente. L’idea chiave è quella di non considerare solo l’aspetto funzionale dell’illuminazione, ma cercare di utilizzarla come elemento in grado di creare identità culturale, interazione sociale: nel nostro caso trasformare l’installazione e poi il Forte San Rocco in un vero e proprio barometro luminoso. Ringrazio la consigliera provinciale Olga Ciaramella per l’interessamento e Alvo Gentili e tutto il suo staff per questa bella iniziativa”.

“Io e il mio gruppo di lavoro – spiega l’ideatore Alvo Gentili – ci tenevamo a realizzare un’installazione fuori dagli schemi per ricordare la professionalità e l’innovazione che hanno sempre contraddistinto il lavoro dell’amico Felice Serra. Un suggestivo strumento che permette di cambiare lo scenario del forte settecentesco, della piazza, senza alterare le forme, trasformando lo scenario dello stesso luogo rispetto alla percezione diurna”.

Il design dell’installazione è stato sviluppati dallo Studio Sata ed Ecista Srls di Grosseto, coordinato da Stefano Sagina così come gli aspetti illuminotecnici sviluppati in collaborazione con il giovane brand Exenia Srl di Firenze (Lmpg – Lumenpulse Group), specializzato nella produzione di prodotti architetturali a led.

Il supporto della targa commemorativa realizzato in acciaio Cor-Ten e la targa celebrativa su lastra di acciaio incisa a controllo numerico sono state realizzate dalla Bass Metalli srl di Grosseto.

Più informazioni su

Commenti